Treviso, ufficiale la separazione con Pillastrini.

06.06.2018 18:46

La De' Longhi Treviso Basket comunica ufficialmente che, dopo quattro stagioni di cammino insieme, le strade della società e del coach Stefano Pillastrini si divideranno alla scadenza del contratto prevista per il 30 giugno.
Un nome che resterà nella storia di Treviso Basket quello di Stefano Pillastrini, il coach che ha guidato la De' Longhi TVB fin dal suo primo giorno di Serie A2, facendo crescere un club che, sotto la guida del "demiurgo" emiliano, da bozzolo è diventato farfalla, costruendosi una dimensione dI assoluta protagonista della categoria, pur essendo nata solo sei anni fa ed essersi affacciata al grande basket dal 2014.
Il costante lavoro di sviluppo della crescita individuale dei giocatori finalizzata al bene della squadra e del gruppo, filosofia dettata da Stefano Pillastrini, ha permesso già nel primo anno (2014/15) a una società neofita e a un gruppo quasi totalmente composto da esordienti nella A2 Silver, di vincere a sorpresa la Regular Season, traguardo poi confermato con le altre due meravigliose stagioni successive, sempre chiuse da capolista nella Serie A2 unica. Nell'ultima stagione un avvio accidentato, compensato da un grande girone di ritorno che ha permesso a TVB di rimontare fino all'ottimo terzo posto finale.
Nei play off, dopo l'eliminazione nel 2014/15 al primo turno per mano della finalista Agrigento, tre stagioni tra le big assolute con due semifinali (2015/16 e 2017/18) e un'uscita ai quarti di finale (206/17).
Grazie al paziente lavoro di Stefano Pillastrini e del suo staff la De' Longhi Treviso Basket è diventata in soli quattro anni un riferimento tecnico per la categoria, e l'imprinting dato da "coach Pilla" sarà una base solidissima da cui ripartire domani.
Tutto il "mondo" di TVB desidera ringraziare coach Stefano Pillastrini per il suo impegno e le sue doti tecniche e umane, salutandolo affettuosamente con le parole del Presidente Paolo Vazzoler e del DS Andrea Gracis, con i quali ha condiviso questi quattro anni di cammino.

Paolo Vazzoler: "Stefano, sin dal nostro primo incontro, non è entrato nello staff della società, ma è stato parte di essa. Ha condiviso il nostro sogno, la nostra mission e la nostra visione, in questi quattro indimenticabili anni assieme abbiamo percorso un cammino che il più ottimista di noi non si sarebbe figurato. I ragazzi sono cresciuti con lui, ma noi stessi siamo cresciuti con lui e grazie a lui. Restano i ricordi, le emozioni che vanno oltre il rettangolo di gioco, resta il mio grazie personale prima ancora di quello in veste di presidente di TVB."

Andrea Gracis: "Saluto con grande stima e affetto un serio professionista e una grande persona con cui ho collaborato per quattro anni a stretto contatto, condividendo la crescita del nostro club. Desidero ringraziare Stefano per tutto quello che ha fatto per la nostra società, e sul piano personale gli sono grato perchè lavorare con una persona come lui è stata per me un'importante opportunità di crescita professionale. Arrivederci e in bocca al lupo a coach Pillastrini, grazie ancora."

[ufficio stampa Treviso Basket]

Risultati playoff 2018.
Virtus Roma in cammino tra nuovo assetto societario, mercato e campo da gioco.