GIRONE OVEST

Playout, Gara 1 va alla Virtus Roma ma Roseto c'è.

29.04.2018 21:29

a cura di Leonardo Mariano

La Virtus Roma fa sua Gara1 dei playout contro Roseto, con il risultato finale di 91-83. Partita in equilibrio per tutto l’arco dei 40 minuti, con i padroni di casa che, in alcune occasioni, hanno provato ad allungare le mani sulla gara andando anche in vantaggio di 12 punti, permettendo però a Roseto di rientrare sempre, regalando agli spettatori dei PalaTiziano un finale tutto grinta da parte di entrambe le compagini.

La spunta la squadra di coach Bucchi, che grazie a Thomas e Roberts (autori di 50 punti in due), veri spauracchi per la difesa abruzzese, mette in cascina un match che si è rivelato più complicato del dovuto, risolto negli ultimi istanti da una tripla fondamentale di Aristide Landi, autore di una prova sontuosa da 20 punti e 7 rimbalzi. Un po’ più lucida, quindi, la Virtus che in determinate situazioni ha approfittato della confusione, generale, dei biancazzurri.

Roseto, tuttavia, c’è e non ha mai tirato i remi in barca, evidenziando la giusta caratteristica da possedere in partite dove si gioca per la salvezza. Gli uomini di coach Di Paolantonio, probabilmente, possono un po’ recriminare per non essere riusciti a cavalcare l’onda positiva nel terzo quarto, quando gli Sharks erano riusciti a mettere in grande difficoltà la Virtus, andando sul +3, ma la forza e l’esperienza di Roma, ha permesso ai capitolini di riagguantare la testa della partita e non lasciarla più fino alla fine. Obiettivo primario dello staff rosetano sarà quello di trovare l’antidoto alla coppia USA avversaria e di non soccombere troppo sotto le plance, dove la sfida è stata vinta nettamente da Roberts e compagni (41 a 29 la voce dei rimbalzi).

Prossimo appuntamento al PalaMaggetti di Roseto degli Abruzzi, per gara2, giovedì 3 maggio alle ore 21:00.

CLICCA QUI PER LA SALA STAMPA DI COACH BUCCHI

TABELLINI

Virtus Roma: Landi 20, Roberts 25, Chessa 4, Thomas 25, Raucci, Baldasso 9, Maresca, Parente 5, Lucarelli ne, Filloy 3.

Roseto Sharks: Carlino 19, Casagrande 7, Contento 18, Zampini, Lusvarghi, Infante 7, Ogide 13, Lupusor 4, Marulli 9, Di Bonaventura 6.

Playoff 2018, i risultati di Gara 2.
Verona è “on fire”, Legnano ko. Espugnato il PalaBorsani in gara 1!