GIRONE OVEST

La Mens Sana fa il colpaccio! Tortona cade in casa sotto i colpi di Morais.

Siena espugna in rimonta il PalaOltrePo.

06.10.2018 21:09

Arriva la prima sorpresa della stagione 2018-2019 con la Mens Sana Siena che espugna Voghera costringendo Tortona alla prima sconfitta stagionale in un match in cui i Leoni, dopo aver dominato la prima parte della gara, hanno visto venir fuori i ragazzi di coach Moretti capaci di non mollare mai l'osso arrivando a mettere il muso avanti soltanto a qualche secondo dalla sirena finale, quanto basta per festeggiare i primi due punti in classifica. Il Derthona evidenzia quanto già mostrato in Supecoppa: la squadra di coach Pansa fa fatica ad essere regolare oltre a mostrare qualche imprecisione nei meccanismi del gruppo. Ma vediamo cosa è successo al PalaOltrePò

Partono fortissimo i Leoni che volano sul 18-4 dopo cinque minuti con Tuoyo e Knowles sugli scudi, autori di 14 punti in due, sette a testa. Dall'altra parte segna soltanto Mitchell Poletti e coach Pansa può già far ruotare i suoi uomini per dare aria ad una panchina lunghissima nonostante le perduranti assenze di Ndoja e Stefanelli. I bianconeri toccano il massimo vantaggio nel primo quarto sul 24-6, dopo sette minuti di gioco. Anche coach Moretti prova a ruotare le sue pedine trovando ottimi segnali con Lupusor e Pacher che gli permettono di chiudere la prima frazione con un parziale di 12-6 per il 29-18 con cui i biancoverdi tornano in panchina alla prima sirena.

È Ion Lupusor l'autore del primo canestro del secondo quarto (29-20) ma i padroni di casa si riportano avanti di 14 (34-20) in un amen con il 2+1 di Tuoyo ed i primi due punti di Blizzard. Garri e compagni trovano il massimo vantaggio del match sul 41-22 con due contropiedi condotti a meraviglia che costringono Moretti ad un time out immediato da cui Siena ne esce mettendo due triple in fila, una di Poletti ed una di Marino, più una zingarata di Prandin per il 41-30. Morais riporta sotto la doppia tripla di svantaggio i suoi con la tripla del -8 e Pacher in contropiede firma il 43-37 che costringe Pansa al secondo time out consecutivo in un paio di minuti. La Mes Sana torna nello spogliatoio con un solo possesso di svantaggio (46-43) con i viaggi in lunetta di Pacher e Poletti che rimettono la gara sui binari dell'equilibrio.

Al rientro dagli spogliatoi Poletti completa la rimonta con la tripla del 46-46 con il Derthona che reagisce immediatamente con un 6-0 (52-46). Si segna poco, a differenza della prima parte di gara, mentre aumentano i fischi della terna arbitrale. Pacher commette il terzo e quarto fallo in un paio di azioni costringendo il suo coach a richiamarlo in panchina. Siena non molla e si riporta sul -2 (56-54). Nel continuo elastico del match Tortona si riporta sopra la doppia cifra di vantaggio per il 65-54 concludendo la terza frazione sul +11 (69-58).

Nell'ultima frazione le squadre sparacchiano a salve mostrando tutte le difficoltà tipiche degli avvii di stagione in cui la condizione fisica in costruzione e qualche acciacco nei roster rendono spesso i finali di gara meno spettacolari delle prime parti del match. Dopo 5'30" esce Pacher per superato limite di falli e Alibegovic dalla lunetta riporta i suoi sul 75-62 che, di fatto, mette una serissima ipoteca sul risultato finale. Ipoteca che Morais prova a smontare con una prestazione in crescendo e una serie di canestri consecutivi che riportano la Mens Sana a due possessi di svantaggio (77-73) quando manca poco più di un minuto alla sirena finale. Marino mette la tripla del 77-76 e dall'altra parte Spizzichini prima sbaglia una tripla dal lato e poi perde banalmente palla regalando il possesso agli ospiti che concretizzano l'azione offensiva portandosi per la prima volta in vantaggio nella partita sul 78-77 con il canestro messo a segno ancora da Morais. Knowles ha il tiro della vittoria a pochissimi secondi dalla fine ma la retina non si muove e Siena può festeggiare il primo successo stagionale contro la favorita ad ovest.

Girone Ovest, i risultati e le classifiche dopo la 1^ giornata.
Buona la prima per gli Stings! Gli Sharks cadono al PalaBam.