GIRONE OVEST

Verso Tortona-Bergamo: chi inizierà meglio il 2019?

Ai padroni di casa serve una svolta. Bergamo vuole il titolo d'inverno.

03.01.2019 14:02

a cura di Daniele Ronzoni

Dopo aver chiuso il 2018 in testa alla classifica, la Bergamo Basket 2014 si appresta a iniziare il 2019 andando in trasferta a Tortona per far visita alla Derthona Basket, terzultima a una sola vittoria di distanza dal penultimo posto di Legnano.

A inizio campionato in pochi avrebbero pensato che, al giro di boa, queste due squadre si sarebbero trovate nelle posizioni che attualmente occupano: si pensava che Bergamo – reduce dalla salvezza ottenuta all’ultima giornata a cui erano addirittura seguite voci riguardo la cessione del titolo sportivo – avrebbe occupato una posizione di medio-bassa classifica e che Tortona, al contrario, forte di un roster sulla carta altamente competitivo, sarebbe stata nelle zone di vertice. La classifica attuale parla però chiaro e, di fatto, rovescia la situazione: BB14 prima con quattro sconfitte (contro Treviglio, Agrigento, Rieti e Latina) e Derthona quattordicesima con solo quattro vittorie (Scafati, Casale, Cassino, Legnano).

Tortona deve inoltre fare i conti con l’assenza di uno dei due USA, Preston Knowles, escluso dall’attività sportiva della prima squadra. Alla vigilia del match contro Treviglio, inoltre, è arrivata la comunicazione ufficiale che la stessa sorte è toccata anche a Gabriele Ganeto, out per motivi di natura esclusivamente tecnica. Rispetto all’inizio di stagione, inoltre, non c’è più coach Pansa in panchina: le tre sconfitte nelle prime tre giornate di campionato hanno portato il presidente Tava a mettere sotto contratto Marco Remondino.

Bergamo viaggia invece spedita nel suo percorso da schiaccia-sassi: la vittoria contro Casale è valsa a capitan Sergio e compagni l’automatica partecipazione alle Final Eight di Coppa Italia, traguardo inimmaginabile ai nastri di partenza di ottobre. Il mese di dicembre ha portato con sé i career-high di Benvenuti e Zucca, ma ciò che più sorprende continua ad essere la perfetta orchestra organizzata e diretta da coach Dell’Agnello, che trova nel duo USA Roderick-Taylor le proprie stelle, senza però dimenticare l’importante apporto di giocatori in ascesa come Zugno, Fattori e Casella, oltre che i due già prima citati.

Chi riuscirà a iniziare l’anno nuovo portandosi a casa i due punti? Palla a due domenica 6 gennaio alle ore 18.00 al PalaOltrePo’ Voghera.

La Virtus lascia due punti a Scafati. L'ex Thomas punisce i capitolini.
Girone Est, risultati e classifica dopo la 15^ giornata