GIRONE EST

Ravenna espugna al PalaBam e fa un passo avanti verso i playoff.

07.04.2018 22:14

Ancora un finale punto a punto al PalaBam, ancora una sconfitta per Mantova che, questa volta, guarda Ravenna fare festa sul proprio parquet fallendo, almeno nel punteggio finale, la prova di orgoglio dopo la settimana dell'esonero di Davide Lamma, delle dimissioni di Silvia Bellelli e di una stagione che volge al termine senza più nessun obiettivo. Tutta un'altra storia per l'Orasì che conquista due punti preziosissimi, fondamentali, nella corsa per centrare uno dei primi otto posti e lo fa con una prova da lustrarsi gli occhi dei suoi due USA autori di 50 dei 75 punti (Grant 27, Rice 23) con cui gli uomini di coach Martino sbancano il palazzetto virgiliano.

Partita sostanzialmente in equilibrio per tutti i quaranta minuti di gioco con le due squadre ad alternarsi nei vantaggi prodotti da mini strappi, da una parte e dall'altra, subito ricuciti dalla squadra che li subiva. Dopo una prima frazione da 16-17, Mantova sembra riuscire a far pendere l'inerzia dalla sua parte a metà del secondo quarto ma le triple in serie di Giachetti, Rice e Montano (allo scadere) accompagnano le squadre negli spogliatoi sul punteggio di 32-38 a  favore di chi viaggia. Gli Stings provano nuovamente la fuga nel terzo mini parziale di gioco piazzando un break di 12-4 che li riporta avanti di un possesso (44-42) e costringono Martino al time out. I romagnoli non si lasciano però travolgere dall'onda degli avversari e, a dieci minuti dal termine, l'equilibrio regna ancora sovrano sul punteggio di 52-52. Nell'ultima frazione parte meglio Ravenna che scappa sul 52-58 grazie ad un parziale di 6-0 annullatto immediatamente dalla reazione di Mantova che, prima mette il muso avanti sul 61-60, poi trova un +5 che potrebbe risultare determinante nei minuti finali. Ma il copione della partita non ammette fughe significative e, a 49" dall'ultima sirena, il tabellone del PalaBam segna il 71-70 a favore dei ragazzi di coach Seravalli. Complici due falli in attacco consecutivi, gli Stings non muovono più la retina, al contrario dell'Orasì che monetizza cinque punti e la vittoria finale.

LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

Dinamica Generale Mantova – OraSì Ravenna 71-75 (16-17; 32-38; 52-52)

Dinamica Generale Mantova: Legion 16, Candussi 16, Jones 14, Vencato 13, Moraschini 10, Cucci 2, Timperi, Ferrara, Mei, Costanzelli n.e., Albertini n.e.. All Seravalli.

OraSì Ravenna: Grant 27, Rice 23, Giachetti 9, Raschi 7, Montano 4, Chiumenti 3, Sgorbati 2, Masciadri, Esposito, Vitale n.e.. All: Martino.

DOMENICA ORE 10:00 LIVE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE

ISCRIVITI QUI

Girone Ovest, la classifica dopo la 28^ giornata.
Bergamo ingrana la quinta e Ferrara esce sconfitta dal PalaNorda.