GIRONE OVEST

Al PalaSojourner il big match tra Rieti e Bergamo.

La NPC cerca conferme importanti, la BB14 sogna il primato.

07.12.2018 10:09

a cura di Daniele Ronzoni

Nell’11^ giornata di campionato, la Zeus Rieti e la Bergamo Basket scendono in campo sul parquet del PalaSojournier in una sfida dall’alto coefficiente di difficoltà per entrambe le squadre. I padroni di casa sono reduci dalla vittoria contro Capo d’Orlando e soprattutto da quella contro la capolista Virtus Roma, arrivata al termine di un’ottima prestazione corale.

I gialloneri, invece, dopo il turno di sosta derivante dallo spostamento del match contro Latina, torneranno in campo e cercheranno di sfruttare il passo falso fatto dalla Virtus proprio contro Bobby Jones e compagni, con l’obiettivo di agguantare la squadra capitolina in vetta alla classifica (in attesa del risultato del match fra Virtus Roma e Mens Sana Siena, ma con appunto una gara da recuperare).

L’inizio di stagione della NPC Rieti è stato caratterizzato dagli infortuni e dagli addii: pronti via ed è stato subito tagliato l’USA Jarvis Williams, sostituito da Bobby Jones (16 punti di media a partita nelle prime 10 di campionato). Dopo solo 4 giornate, inoltre, coach Alessandro Rossi ha dovuto fare a meno per infortunio della sua stella, J.J. Frazier (frattura del secondo, terzo e quinto metatarso del piede sinistro, 6 mesi out), senza contare i piccoli problemi fisici patiti da capitan Gigli, Bonacini, Nikolic, Tomasini e Toscano. Nonostante ciò, Rieti occupa in coabitazione la quarta posizione con 6V 4P, e vanta la miglior difesa del girone Ovest fra le squadre che hanno disputato 10 partite.

La BB14, invece, sta continuando in ciò che a inizio stagione era inauspicabile: di giornata in giornata i ragazzi di coach Dell’Agnello stanno prendendo sempre maggior consapevolezza nei propri mezzi, trascinati da un Roderick che viaggia con la doppia doppia di media (20.2 punti e 10.1 rimbalzi) e che viene supportato dal grande lavoro dell’altro straniero, Brandon Taylor (18 punti e 5.2 assist di media). Il solido gruppo degli italiani non sta certo a guardare, ma è soprattutto in difesa che i gialloneri stanno costruendo le proprie fortune.

Il match dell’11^ giornata vedrà quindi affrontarsi due delle migliori difese di questo avvio di campionato. Chi avrà la meglio? Per scoprirlo, palla a due domenica 9 dicembre alle ore 18.00.

Treviso mette la quinta e si avvicina alla Fortitudo Bologna.
Girone Est, risultati e classifica dopo l'undicesima giornata