La Junior Casale fa sua G1 contro Udine.

14.05.2018 22:48

Va alla Junior il primo atto della serie contro Udine in quello che, annunciato come l'incrocio più equilibrato di questi quarti di finale, non ha deluso le aspettative, nonostante uno "strappo" a testa. Può dunque far festa il PalaFerraris che continua a rimanere imbattuto in questa post season dove anche la corazzata APU deve arrendersi alla legge delle tavole casalesi. 

Primo quarto in sostanziale equilibrio, nonostante un Pellegrino dominante nel pitturato che mette a referto 8 dei 18 punti totali dei bianconeri, contro i 15 dei padroni di casa, con cui si torna in panchina alla prima sirena. Di ben altro tenore la seconda frazione con gli ospiti che trovano con grande facilità la via del canestro riuscendo anche ad essere efficaci dall'altra parte del campo. Il protagonista assoluto, questa volta, è Kyndall Dykes che guida i suoi al vantaggio in doppia cifra sigillato da Pinton che prima stoppa Blizzard e poi mette la tripla del +12, mentre le squadre si dirigono negli spogliatoi con il tabellone che dice Casale 31 Udine 41.

Il terzo quarto si apre con una buona notizia in casa Junior grazie a Severini che trova la prima tripla di serata per i rossoblù dopo un preoccupante 0/14. Gli uomini di coach Lardo non si scompongono riuscendo a migliorare il proprio massimo vantaggio sul +14 che costituisce anche l'inizio della grande rimonta di Sanders e soci che in un amen tornano sul -5 per chiudere con il punteggio di 54-60 quando mancano dieci minuti al termine di gara 1. La Junior, a questo punto, ci crede e piazza, all'inizio dell'ultima frazione, un clamoroso 9-2 di parziale grazie al quale riesce a rimettere il muso avanti dopo un'eternità. I friulani adesso fanno una gran fatica in attacco e con Dykes affaticato cedono l'inerzia del match agli avversari che trovano il loro massimo vantaggio con Brett Blizzard che mette il canestro del +7 (71-64). La GSA non molla ma ormai è troppo tardi: Casale gestisce al meglio gli ultimi possessi e si mette in tasca il primo preziosissimo punto dopo una partita bellissima dal classico clima playoff. Finisce 83-81, mercoledì si torna subito in campo per gara 2, sempre al PalaFerraris.

CLICCA QUI PER LA SALA STAMPA DI COACH LARDO

CLICCA QUI PER LA SALA STAMPA DI COACH RAMONDINO

CLICCA QUI PER LA SALA STAMPA DI LUCA SEVERINI

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO – APU G.S.A. UDINE: 83-81 (15-18; 31-41; 54-60)

NOVIPIU’ CASALE: Ielmini ne, Banchero ne, Denegri 3, Tomassini 11, Valentini, Blizzard 10, Martinoni 16, Severini 15, Cattapan, Bellan 3, Sanders 17, marcius 8. All. Ramondino

APU UDINE: Dykes 23, Mortellaro 10, Raspino 10, Nobile, Caupain 15, Pinton 3, Ferrari ne, Pellegrino 12, Benevelli 5, Bushati 3. All. Lardo

 

Playoff 2018, i risultati di domenica 20 maggio.
Poderosa strepitosa ma è Trieste a mettere il punto del 2-0.