GIRONE EST

Roseto espugna Ferrara! Gli Sharks divorano il Kleb.

28.12.2018 23:47

a cura di Leonardo Mariano

I Roseto Sharks divorano il Kleb Basket Ferrara ed espugnano il PalaSport di Ferrara con il punteggio di 59-89, regalando così la vittoria ai propri tifosi, nell’ultima partita del 2018.

Brutta prestazione da parte dei padroni di casa, che escono altamente ridimensionati da questa gara, riuscendo a restare in partita solo nel primo tempo, chiuso in vantaggio di tre lunghezze (42-39), grazie a uno stratosferico Isaiah Swann, semplicemente immarcabile, capace di segnare da qualsiasi zona del campo. Ma gli estensi lasciano la testa negli spogliatoi e nei secondi 20 minuti, subiscono un mostruoso parziale di 17-50 (devastante 11-32 nel terzo periodo) che non lascia scampo agli uomini di coach Bonacina. Allenatore ferrarese che ha avuto pochissimo da tutti gli altri componenti del roster, a partire da Mike Hall, completamente fuori partita e che di certo, con alcuni atteggiamenti, non ha aiutato i suoi compagni. Poca determinazione e concentrazione, quindi, per Ferrara, che viene proprio raggiunta dagli Sharks in classifica, a quota 10 punti.

Si conclude, invece, nel migliore dei modi il 2018 per gli abruzzesi. I giocatori di coach D’Arcangeli mettono in mostra una grande solidità, specie nel secondo tempo, che fa piombare a terra tutte le convinzioni degli avversari. L’aggressività a tutto campo, l’atletismo e il riuscire a sfruttare le giuste occasioni, hanno mandato in bambola gli estensi, che nulla hanno potuto contro la forza, fisica e mentale, degli Sharks, i quali hanno poi condotto il match senza troppi problemi. Bravi tutti i ragazzi, che non si sono sfaldati nel momento in cui Ferrara ha provato a scappare ad inizio partita e quando sembrava, comunque, in controllo della gara a fine primo tempo. Segno di una maturità che, pian piano, sta crescendo in casa biancazzurra. Ottima, inoltre, la scelta tattica di piazzare Nikolic su Swann nella seconda metà di gara, con il giovane rosetano ad offuscare, con le sue lunghe leve, la visibilità dell’americano, costretto a sparacchiare per tutto il resto della partita.

FERRARA 59 ROSETO 89

Parziali: 25-19; 42-39 (17-20); 53-71 (11-32); 59-89 (6-18).

FERRARA: Hall 5, Swann 27, Molinaro, Liberati 4, Panni 5, Fantoni 10, Mazzoleni ne, De Zardo 4, Calò 4, Mazzotti ne, Conti ne, Petrolati ne. Coach: Bonacina

ROSETO: Person Jr. 18, Rodriguez 16, Ianelli ne, Nikolic 5, Eboua 3, Bayehe 4, Sherrod 20, Akele 17, Panopio, Pierich 3, Bushati 3, Penè. All.: D’Arcangeli

Ferrara - Tiri da 2: 12/22. Tiri da 3: 8/34. Tiri liberi: 11/18. Rimbalzi: 34 (26+8).

Roseto - Tiri da 2: 27/43. Tiri da 3: 9/27. Tiri liberi: 8/16. Rimbalzi: 41 (30+11).

MVP: Nicola Akele

Girone Ovest, risultati e classifica dopo la 13^ giornata.
Alla Leonis bastano Hollis e Amici per piegare la Mens Sana Siena.