Giovanni Tomassini saluta la sua Casale Monferrato.

24.06.2018 12:23

Dopo quattro anni e la recente finale playoff, è tempo di saluti per Giovanni Tomassini. L'ormai ex playmaker della Junior Casale, affida ai social i suoi saluti per società, città e tifosi.

"Oggi é un giorno strano per me. Triste perché lasciare questa societa/città dopo 4 anni mi fa venire il magone, ma anche eccitante perché una nuova avventura e stimoli mi aspettano, oltre all' operazione a cui devo arrivare carico e pronto. I pensieri in questi giorni sono stati tantissimi. Prima di tutto penso al Presidente, Coach e GM. Giancarlo Cerutti mi ha dato la possibilità di giocare qui, sedendoci al tavolo ogni estate, discutendo del futuro insieme con grande stima reciproca e creando un legame che va al di là del rapporto Presidente/Giocatore. GRAZIE.
Marco Ramondino e Marco Martelli invece mi hanno fatto diventare (insieme a tutti i compagni) il giocatore che sono oggi, tecnicamente uno e a livello di autostima, personalità, carisma e stare all' interno di un gruppo l'altro. GRAZIE.
Grazie a tutto lo staff, tecnico e medico, che hanno cercato di farmi diventare un atleta ma quello obbiettivamente era più un miracolo. Capitan @nicmartinoni
avrai un rompipalle in meno in spogliatoio, tieni a bada i ragazzi come sempre.
E poi tutti voi tifosi e amici. Non nascondo che ho gli occhi lucidi perché qui io e mia morosa abbiamo trovato tutto quello che una PERSONA cerca. Mi mancherete tutti, tutti quanti. A partire dai ragazzi (Cattacum) del CiboMatto ormai fratelli, il @cicinbarlichinfood che mi ha adottato e @lello.u.parrucchie 
Tutti quelli del Palaferraris che mi hanno sempre sostenuto.GRAZIE
Ultimo pensiero. In bocca al lupo @jackcarrera ti sei meritato questo ruolo e grazie di tutto quello che hai fatto per me e Vale. Ciao CASAle."

Ufficiale: Tommaso Fantoni resta a Ferrara.
È Yankiel Moreno il primo rinforzo di Cento.