GIRONE OVEST

La Leonis Roma mette la terza! Fanti allo scadere regala il successo ai romani.

10.03.2019 18:19

La Leonis Roma espugna l'Hype Forum e, con la seconda vittoria in fila in trasferta, chiude un tris di successi rilanciandosi in prospettiva playoff. È di Eugenio Fanti il canestro decisivo allo scadere. Il prodotto della cantera EBK ha fatto centro con un tiro allo scadere dal parcheggio, regalando la terza gioia consecutiva a Luciano Nunzi, a cui vanno gli indubbi meriti per questo drastico cambio di rotta della formazione capitolina che, tra l'altro, era alla prima uscita senza la stella Amici volata a Udine per rinforzare il roster friulano. Per Biella, alla terza sconfitta consecutiva compresa la gara di Coppa Italia, resta l'amaro in bocca per una rimonta dal -11 e la palla della possibile vittoria sciupata a qualche secondo dalla sirena e prima del capolavoro di mister grinta Eugenio Fanti. Ma andiamo per ordine.

I padroni di casa partono meglio mentre gli ospiti faticano a trovare il giusto ritmo, tanto in difesa quanto in attacco. Carl Wheatle fa la voce grossa, ben supportato da Sims, ex di turno fronte Biella. L'Edilnol riesce a staccare gli avversari di due possessi pieni chiudendo il primo quarto con il massimo vantaggio sul 24-16.

Nella seconda frazione la Leonis inizia a prendere le misure all'avversario, sporca le azioni offensive dei piemontesi e trova canestri importanti con un ispiratissimo Fall e con il solito Loschi. I romani mettono la freccia e sorpassano i padroni di casa che hanno in Sims l'unico terminale efficace per contrastare l'inerzia nettamente in mano ad Hollis e compagni. Grazie ad un parziale di 29-17 nel quarto, l'EBK torna negli spogliatoi avanti di 4 sul 41-45.

Al rientro dall'intervallo lungo gli uomini di coach Nunzi sembrano poter chiudere la partita. L'inerzia resta saldamente in mano alla Leonis con Fall a spadroneggiare sotto le plance e trovando punti importanti sia da Hollis che da Infante, anche loro ex in questa gara all'Hype Forum. Le triple chirurgiche di Loschi portano gli ospiti al massimo vantaggio (47-58) ma trovano anche una prontissima reazione dei padroni di casa che piazzano un break di 11-0 (58-58) che riporta il match in assoluta parità a dieci minuti dalla sirena finale.

L'inerzia della gara cambia improvvisamente padrone e Biella riesce a tornare avanti dopo tanti minuti ad inseguire. La partita si avvia verso un finale punto a punto con sorpassi e contro sorpassi, tante palle perse dalla Leonis che, comunque, tiene molto bene in difesa. Nunzi rimette sul parquet Loschi e il suo starting five, ma la gara non ne vuole sapere di conoscere il suo padrone. 76-76 a 1'30" dalla fine che diventa 78-78 a 53"  dalla sirena. Sims prova a mettere la firma sul match ma viene stoppato, dall'altra parte Jones non prende neanche il ferro. Ancora Sims ha la possibilità di confermare la dura legge dell'ex ma la palla non entra, finisce nelle mani di Eugenio Fanti che completa il lavoro per una splendida Leonis. Finisce 78-81.

CLICCA QUI PER LA SALA STAMPA DI LUCIANO NUNZI (VIDEO)

Edilnol Biella 78 Leonis Roma 81

Biella: Antonutti 5, Chiarastella 6, Saccaggi 9, Sims 27, Wheatle 15, Stefanelli 6, Massone 2, Harrell 8.

Leonis Roma: Infante 7, Bonessio 0, Bushati 1, Loschi 17, Hollis 13, Fall 14, Fanti 10, Jones 19.

Girone Est, i risultati e la classifica dopo la 24^ giornata.
La Virtus Roma torna al successo e si conferma in testa ad ovest.