GIRONE EST

Udine passa a Trieste e vede i playoff. Partita stupenda!

15.04.2018 21:25

a cura di Antonio Mangiola

Udine compie l'impresa di espugnare l'Alma Arena dopo 28 turni consecutivi di regular season in cui il palazzetto di Trieste non conosceva sconfitta, regalandosi due punti di un peso specifico incredibile nella corsa verso la conquista della post season. Gli uomini di coach Lardo, dopo aver resistito all'impatto dei padroni di casa, partiti a razzo grazie alla spinta dei 7000 (meno i 600 arrivati dal Friuli) e della strepitosa coreografia di inizio gara (GUARDA), hanno chiuso la difesa rendendo la vita impossibile ai reds in attacco. Grande prestazione di Kyndall Dykes (27 punti), ben coadiuvato dal nuovo arrivato Troy Caupain (16 punti) e da Franko Bushati (16 punti) anche se il canestro decisivo porta la firma di Tommaso Raspino che, sul filo del primo tempo supplementare, si ritrova in mano il pallone più pesante di tutta la gara dopo una serie di tocchi, rimbalzi, spizzate ed un soffio divino che ha portato la sfera al bianconero per il più facile degli appoggi. Non una grandissima serata al tiro per i giuliani che chiudono con il 42% da 2 ed il 21% da 3 (7/33) a cui non basta la doppia doppia di Laurence Bowers autore di una prestazione da 26 punti, 10 rimbalzi, 39 di valutazione ed un vistoso cerotto applicato dopo il contatto con Diop a rimbalzo che ha costretto l'ex Ferrara a restare fuori dal gioco per diversi minuti. È proprio in quella fase della partita che Mortellaro e soci trovano la forza di reagire, prendendo consapevolezza di poter portare a termine quella che, a tutti gli effetti, è una vittoria storica da consegnare agli annali. Successo meritato ed una partita bellissima anche questa da far vedere a tutti coloro che non capiscono perche siamo follemente innamorati di questo sport.

TRIESTE – UDINE 79 – 85 (dopo 2ts)

Alma Pallacanestro Trieste: Green 10, Baldasso 5, Janelidze 2, Coronica 1, Mussini 17, Cavaliero 8, Da Ros 6, Bowers 26, Deangeli ne, Prandin 2, Schina ne, Cittadini 2. All. Dalmasson
GSA Apu Udine: Pellegrino 4, Dykes 27, Caupain 16, Bushati 16, Raspino 8, Pinton 2, Chiti ne, Mortellaro 6, Nobile 2, Diop 2, Benevelli 2, Ferrari. All. Lardo

@MangiolaAntonio

LA COREOGRAFIA DELLA CURVA NORD

Treviso passa facilmente a Roseto. Gli Sharks già con la testa ai playout.
Lo spareggio playoff tra Jesi e Ravenna in diretta su Sportitalia.