GIRONE EST

La Fortitudo vince al fotofinish... Roseto raggiunge comunque i playout.

08.04.2018 22:45

a cura di Leonardo Mariano

Gli Dei del basket non accolgono la preghiera, scoccata all’ultimo secondo, di Matt Carlino che avrebbe regalato la vittoria ai suoi Roseto Sharks. Vince la Fortitudo Bologna per 82-84, alla fine di una gara condotta sin dall’inizio ma sudando le proverbiali sette camicie, con Roseto che non ha mollato di un centimetro, anche nei momenti di maggiore difficoltà.

La squadra di coach Di Paolantonio raggiunge comunque i playout, vista la contemporanea sconfitta di Orzinuovi a Verona, giocando una grande partita. Probabilmente gli Sharks possono recriminare per un avvio di partita un po’ soft, che ha dato la possibilità agli uomini di coach Pozzecco di allungare subito sul +8 e di amministrare quando Roseto ha reagito, tenendo a bada le scorribande di un volitivo Contento e di un rigenerato Ogide, che nel secondo tempo ha mostrato di più i muscoli sotto le plance. La bomba di Carlino avrebbe fatto esultare di gioia i tifosi del PalaMaggetti, che possono essere comunque fiduciosi per i playout, dato che i propri beniamini hanno dato grande prova di se stessi contro una squadra più forte tecnicamente e fisicamente. L’obiettivo di Roseto, adesso, è quello di non fare calare la carica agonistica nelle ultime due partite di regular season, per poter arrivare con la giusta dose di adrenalina negli scontri di playout.

Da valutare, per i biancazzurri, le condizioni fisiche di capitan Casagrande, uscito dopo i primi 5 minuti di gioco per uno scontro di gioco, di Contento e di Ogide.

Per la Fortitudo Bologna, oltre al rischio di perdere la gara, non arrivano certezze per coach Pozzecco, che in sala stampa si è addossato tutte le colpe e le responsabilità per la partita giocata da parte dei suoi.

Prossimo appuntamento per i Roseto Sharks, sempre in casa, contro la De’ Longhi Treviso il 15 Aprile.

TABELLINI

Roseto Sharks: Carlino 10, Casagrande, Contento 24, Zampini 2, Lusvarghi, Infante 7, Ogide 21, Palmucci ne, Lupusor 9, Alessandrini ne, Marulli 3, Di Bonaventura 6.

Consultinvest Bologna: Italiano 2, Rosselli 9, Okereafor 6, Pini 13, Amici 7, Murabito ne, Montanari ne, Chillo 10, Mancinelli 24, Cinciarini 13, Fultz, McCamey, Pederzoli ne.

Girone Ovest, la classifica dopo la 28^ giornata.
Antonutti e Brown guidano Treviso verso la vittoria contro un'ottima Imola.