GIRONE EST

Colpaccio Assigeco! Treviso cade dopo otto vittorie in fila.

30.12.2018 22:08

a cura di Francesco Cernetti

Treviso non chiude al meglio il 2018,cedendo per 87-93 contro un’ottima Piacenza. Gli ospiti dominano l’ultimo quarto,dopo aver subito la rimonta dei biancocelesti nei due periodi centrali.

Già da inizio match è Piacenza a prendere in mano le redini del gioco,andando rapidamente in vantaggio per 9-2,forzando Treviso a chiamare timeout. Antonutti e Tessitori provano a rimettere in carreggiata i padroni di casa ma una tripla di Sabatini(ex di turno),riporta l’Assigeco sul +7(15-8). Un rimbalzo offensivo tramutato in due punti da Chillo permette alla TVB di essere sotto solo di 5 dopo i primi 10’. Murry apre la seconda frazione di gioco con un ½ dalla lunetta e un coast-to-coast dopo aver preso un rimbalzo difensivo nel proprio pitturato ma,dopo il canestro di Antelli,Wayns entra in trance agonistica e mette 7 punti in pochi minuti,portando per la prima volta nel match Treviso avanti nel punteggio. Treviso non approfitta dell’inerzia poitiva,Piacenza è brava a chiudere le linee di passaggio e di penetrazione in difesa,di conseguenza gran parte dei punti nel finale del secondo quarto vengono segnati da entrambe le squadre dalla lunetta,in una partita diventata oltremodo fisica e frazionata dai fischi arbitrali. Nonostante una buona reazione degli uomini di Menetti è Piacenza ad andare in vantaggio alla pausa lunga per 37-36.

Al rientro dall’intervallo è Ogide a provare a scavare un solco nella partita con tre triple in due minuti,Treviso tuttavia riesce a segnare in ogni possesso disponibile,non lasciando scappare gli ospiti. Due ottime difese permettono ai padroni di casa di tornare sul -1,prima di un and-one guadagnato da Sabatini con tanto di tecnico alla panchina di Treviso,rimettendo l’Assigeco sul +4. Burnett capitalizza un fallo subito su un tiro da 3 facendo 3/3 ai liberi,commettendo però il quarto fallo personale pochi istanti dopo. Uglietti firma il sorpasso TVB,prima che 7 punti consecutivi di Lombardi portino i biancocelesti sul 68-63 dopo 30’. Da questo momento Treviso esce dalla partita,con Piacenza che infila un impressionante parziale di 12-0. Capitan Antonutti mette a segno i primi punti dei padroni di casa dopo 4’. Piacenza controlla agevolmente il vantaggio,bombardando dalla lunga nel quarto periodo(5-10 dopo il 9-19 nei primi trenta minuti),conquistando una grande vittoria esterna per 87-93.

Una partita praticamente perfetta permette all’Assigeco di interrompere la striscia positiva di Treviso dopo 8 vittorie consecutive,tenendo in mano la partita praticamente per 40’,rispondendo colpo su colpo alle fiammate offensive della De’ Longhi,a cui non bastano i 39 punti del duo Antonutti-Tessitori. Gli ospiti invece vengono spinti da un’ottima prestazione del quintetto titolare,tutto in doppia cifra,tra cui spiccano i 20 punti di Ogide conditi da 10 rimbalzi e dai 19 di Sabatini,vicino alla tripla doppia con 10 assist e 9 rimbalzi(e 36 di valutazione).

DE LONGHI TREVISO-ASSIGECO PIACENZA 87-93 (17-22, 19-15, 32-26, 20-30)

Treviso: Imbrò 5, Lombardi 7, Burnett 12, Wayns 11, Antonutti 20, Chillo 5, Epifani ne, Uglietti 6, Alviti 2, Sarto ne, Tessitori 20. All. Menetti.
Piacenza: Sabatini 19, Diouf 2, Ihedioha 11, Formenti 15, Ogide 20, Graziani, Turini ne, Antelli 2, Vangelov 3, Murry 14, Piccoli 7. All. Ceccarelli.

Girone Est, risultati e classifica dopo la 14^ giornata
La Virtus lascia due punti a Scafati. L'ex Thomas punisce i capitolini.