GIRONE OVEST

Hollis scrive 31, la Leonis Roma mette la quinta.

Biella tiene trenta minuti poi i padroni di casa chiudono la difesa e trovano l'allungo decisivo.

25.11.2018 09:49

a cura di Edoardo Caianiello

Blinda le mura casalinghe la Leonis che coglie un successo importante contro Biella portandosi a quota 10 punti in classifica. Si accende in difesa la squadra di Corbani che dalla metà campo di Biella, soprattutto nel terzo e quarto periodo, trova la via giusta per mettere i canestri pesanti in attacco. La metà campo offensiva trova un Hollis davvero suntuoso: alla fine per lui sono 31 conditi anche da una convincente prestazione difensiva. Bene Amici e bene anche Loschi che con carattere partecipano all’allungo decisivo dell’ultima frazione.

LA PARTITA. Inizio bloccato per le due squadre che per mettere a segno il primo canestro ci mettono circa tre
minuti: sono due tiri liberi di Sims (ex di giornata) a sbloccare il tabellino del match per gli ospiti di Biella. E’ una tripla di Hollis a sbloccare invece i padroni di casa che però devono fare i conti con due falli di Alessandro Amici. Zeisloft va a segno dalla lunga distanza ma risponde immediatamente Saccaggi che sigla il 10-8 per i piemontesi. Sono due tiri liberi di Hollis a chiudere il primo tempo (15-15).

Continua sull’equilibrio del primo quarto anche il secondo atto. Per la Leonis vanno a segno Piazza, Loschi e Hollis (22-19) ma Harrell e Vildera replicano immediatamente e riportano in vantaggio gli ospiti (26-27). Hollis e Zeisloft, Saccaggi e Sims dall’altra, e Biella va a riposo in vantaggio di due lunghezze (31-33).

Al rientro dagli spogliatoi la “H” non è di certo muta. Nel terzo periodo sale in cattedra KT Harrell che segna a ripetizione per gli ospiti che però rimangono in scia grazie ai canestri di Piazza, di Hollis ed Amici. Dopo trenta minuti è 48-51 per i ragazzi di Carrea.

Coach Fabio Corbani sceglie di schierarsi a zona in difesa e l’attacco di Biella non riesce a trovare soluzioni facili, appoggiandosi al talento di Harrell. In attacco invece la Leonis sfodera un Hollis sublime che segna ripetutamente e si carica la squadra sulle spalle, con la complicità di un positivo Amici. Un fallo antisportivo fischiato ai padroni di casa manda in lunetta Saccaggi che accorcia con due tiri liberi sul 59- 57. Si accomoda in panchina Infante che lascia spazio a Fall ed il muscoloso lungo risponde presente: tre stoppate in altrettante azioni che lanciano l’allungo della Leonis, chiuso con una tripla di Hollis che vale l’incontro. Termina 71-62.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DALLA SALA STAMPA

LEONIS ROMA – PALLACANESTRO BIELLA 71-62
Leonis Roma: Fall 8, Ragusa ne, Zeisloft 8, Fanti, Infante, Loschi 8, Cicchetti, Amici 10, Piazza 6, Tourè, Hollis 31. Coach: Corbani
Biella: Harrell 21, Vildera 4, Nwokoye 2, Chiarastella 5, Saccaggi 11, Sims 17, Pollone, Wheatle 2. All: Carrea

Bergamo conferma il secondo posto: Leonis sconfitta 75-69 al PalaAgnelli.
Girone Est, risultati e classifica dopo la 9^ giornata