GIRONE EST

Si ferma a Verona la rincorsa di Treviso. La Tezenis fa suo il derby!

25.02.2018 21:12

a cura di Antonio Mangiola

Si ferma a nove il numero di successi consecutivi di Treviso sconfitta da una Scaligera che non finisce mai di stupire, neanche quando la partita sembra saldamente in mano agli avversari, neanche quando, dopo essere rientrati nuovamente in partita, sono costretti a subire un altro pesante strappo della Dé Longhi. La Dalmonte gang non ha solo la gioventù dalla sua, non ha soltanto un potenziale tecnico importantissimo... ha anche, e soprattutto, un carattere di ferro ed una volontà d'acciaio resa ancora più solida dalle due sconfitte con cui i gialloblù si presentavano a questa sfida.

Nessun dramma per la TVB, la sconfitta a Verona, considerati gli scalpi celebri già esposti da Amato e compagni in questo campionato, rendono meno amaro lo stop dei ragazzi di coach Pillastrini che però saranno chiamati, durante il pit-stop per la Coppa Italia, ad analizzare una sconfitta in cui, con il pallino in mano in più di un'occasione, hanno lasciato due punti a causa di un andamento troppo altalenante nelle diverse fasi della gara. La Tezenis ha avuto il merito, come detto, di continuare a crederci restando in scia degli avversari senza abbandonarsi a facili imbarcate come successo a più di un avversario della Dè Longhi negli ultimi due mesi.

Dopo l'abbuffata di triple contro Trieste, il "Cigno" scrive zero all'ombra dell'Arena e la prestazione da doppia-doppia di John Brown (24 punti e 12 rimbalzi) non è bastata per portare a casa ancora un successo. Greene (17), Udom (16), Jones (18), la concreta solidità nel pitturato di Poletti, l'efficace playmaking di Andrea Amato, questa sera hanno avuto la meglio contro una TVB che non esce assolutamente ridimensionata dall"AGSM Arena perchè Verona ha giocato una grande partita meritando la vittoria.

Tezenis Verona – De’ Longhi Treviso 78-75 (21-24, 17-18, 23-18, 17-15)

Tezenis Verona: Jones 18, Greene 17 (3/7, 3/6), Udom 16, Amato 11, Poletti 8, Palermo 6 (2/2, 0/0), Totè 2, Ikangi 0, Nwohuocha 0.

De’ Longhi Treviso: Brown 24, Imbrò 16, Musso 13, Fantinelli 9, Antonutti 9, Lombardi 2, Sabatini 2, Swann 0, Negri 0, Bruttini 0 (0/0, 0/0). 

@MangiolaAntonio

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Tutto quello che devi sapere sulla Coppa Italia 2018.
La NPC vince il derby al PalaSojourner! Rieti vede i playoff, la Virtus Roma i playout.