GIRONE EST

Gli Sharks vincono supplementare contro Mantova e guardano con fiducia ai playout.

25.03.2018 23:56

a cura di Leonardo Mariano

Non bastano 40 minuti per decidere la gara tra i Roseto Sharks e la Dinamica Generale Mantova al PalaMaggetti di Roseto degli Abruzzi. Partita che ha avuto bisogno di un tempo supplementare per decretare vincenti i padroni di casa, con il risultato finale di 104-98.

Un match spigoloso, nervoso, condito da tanti falli da parte di entrambe le compagini ma al contempo emozionante per l’alta posta in palio, da una parte il raggiungimento dei playout e dall’altra dei playoff. Vince Roseto grazie a una grande lucidità avuta nell’overtime, grazie ai 6 punti di Ion Lupusor, fino a quel momento a quota zero, a Marco Contento, lo squalo con i denti più affilati e grazie all’aiuto ricevuto da parte di tutti i componenti della squadra, da Carlino (secondo miglior marcatore con 21 punti) ad un Ogide spento nella prima metà di gioco ma redivivo nella seconda, per arrivare a Di Bonavenutura, gladiatorio in difesa su Bobby Jones.

Chiaro il game play di coach Di Paolantonio che ha voluto intasare l’area il più possibile per non dare possibilità a Candussi e Jones di prendere il sopravvento sotto i tabelloni, tenuti infatti sotto la doppia cifra. Controllato il pitturato, ovviamente gli Sharks si sono esposti ai tiri perimetrali degli avversari, con l’ex Legion che nei primi 20 minuti ha martellato il canestro (16 punti) ma ben contenuto per il resto della partita (20 punti finali per lui) e Vencato autore di una prova notevole (27 punti in 33 minuti), il quale è sempre stato una spina nel fianco per la difesa rosetana. Coach Lamma sarà sicuramente rammaricato per l’antisportivo chiamato a Cucci a 17 secondi dal termine del tempo regolamentare, che ha consegnato agli Sharks la possibilità di pareggiare e di mandare la sfida ai 5 minuti addizionali.

Il PalaMaggetti esplode di gioia, Roseto bissa il successo di Jesi e adesso guarda con più fiducia ai playout, anche alla luce della sconfitta di Orzinuovi con Bergamo, mettendo tra loro ed i bresciani 4 punti di distanza (più la differenza canestri a favore) per il rush finale della regular season.

MVP dell’incontro Marco Contento che in 36 minuti mette a segno 24 punti e smazza 5 assist.  

TABELLINI

Roseto Sharks: Carlino 21, Casagrande 11, Contento 24, Zampini, Lusvarghi, Infante 6, Ogide 18, Palmucci, Lupusor 6, Alessandrini ne, Marulli 11, Di Bonaventura 7.

Dinamica Generale Mantova: Jones 7, Mei 5, Moraschini 13, Candussi 5, Cucci 18, Vencato 27, Timperi, Legion 20, Costanzelli ne, Ferrara 3.

Girone Est, la classifica dopo la 26^ giornata.
Treviso batte Udine e ribalta a suo favore gli scontri diretti.