Playoff e Playout, i provvedimenti disciplinari del 5 e 6 maggio.

07.05.2018 12:38

Il giudice sportivo ha emanato i provvedimenti disciplinari relativi alle gare di playoff e playout giocate il 5 ed il 6 maggio. Eccoli in dettaglio.

TRAPANI: ammenda di 250,00 euro per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri.

TORTONA: ammenda di 1.000,00 euro per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri e nei confronti di un tesserato ben individuato della squadra avversaria (Bushati F.).

UDINE: ammenda di 500,00 euro per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri.

UDINE: ammenda di 375,00 euro per presenza nel campo di gioco di persone non autorizzate.

AGRIGENTO: ammenda di 1.100,00 euro per offese e minacce collettive frequenti del pubblico agli arbitri.

VIRTUS ROMA: ammenda di 500,00 euro per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri.

ROSETO: ammenda di 1.100,00 euro per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri e manifestazioni ispirate ad odio e discriminazione razziale nei confronti di un tesserato avversario ben individuato (Thomas A.M.).

VIRTUS ROMA: squalifica campo per 1 gara perché al termine della gara un individuo tentava di invadere il campo di gioco e perché un altro, all'interno del tunnel di accesso agli spogliatoi teneva un comportamento offensivo nei confronti degli arbitri.

Risultati playoff 2018.
Bologna-Agrigento, le pagelle della serie.