Treviso, presentato Max Menetti.

07.06.2018 19:20

a cura di Francesco Cernetti

Dopo la batosta del –30 rimediato nell'ultima gara casalinga della stagione contra l'Alma Trieste, Treviso Basket rilancia le proprie ambizioni per il futuro annunciando coach Menetti. Arrivato da 7 anni a Reggio Emilia con un percorso alle spalle di tutto rispetto, la nuova guida tecnica della De' Longhi si è presentata subito con le idee chiare e vogliosa di abbracciare il progetto (inizialmente) triennale propostogli dalla società biancoceleste. Ancora nessuna informazione rilevante per quanto riguarda il roster (al momento sono infatti solo Antonutti e Lombardi ad essere sotto contratto per il 2018-19), della cui costruzione si parlerà molto probabilmente a partire dalla prossima settimana se non già da domani. Firma che risulta soprattutto un'ottima mossa da parte della società trevigiana per far comprendere alla tifoseria che le intenzioni per il prossimo anno sono chiare e per evitare possibili malumori dopo la terza annata consecutiva conclusasi con un'eliminazione "prematura" dai playoff di Serie A2. Ora starà alla società consegnare a coach Menetti una squadra che riesca a costruire un'identità (parola molto usata dallo stesso allenatore in conferenza stampa) che possa trasmettere passione, voglia di vincere e di lottare al proprio pubblico, provando a conquistare la massima serie vincendo la stagione regolare o tramite i playoff. A fine conferenza i dovuti e sentiti ringraziamenti a Stefano Pillastrini, con cui la società ha deciso di non proseguire il rapporto nonostante 4 ottime stagioni alla guida di Treviso.

Risultati playoff 2018.
Tommaso Marino ha esercitato l'escape dal contratto con Treviglio.