Roma, dopo Santiangeli, ecco Saccaggi! Virtus, pensa a Rossi!

03.07.2018 11:28

a cura di Edoardo Caianiello

Un vecchio detto dice che “Non c’è due, senza tre”, ma in campo si scende in cinque e mancano ancora tre tasselli per completare virtualmente il quintetto a disposizione di Piero Bucchi per la prossima stagione. Sistemato Nic Moore in cabina di regia e lo spot di “ala piccola” con le firme di Santiangeli e Daniele Sandri (che vanno a sistemarsi in maniera complementare), sembra proprio che il prossimo colpo in entrata porterà il nome di Andrea Saccaggi, nella scorsa stagione a Latina.

Completato il pacchetto esterni, con le conferme di Baldasso e Chessa, si lavora sotto canestro dove tutto è
ancora da fare. Si sogna Kenny Lawson al quale è stata formulata un’offerta, c’è la concorrenza della Fortitudo Bologna, ma non sono poi così poche le speranze per i capitolini. Romani che stringono le trattative anche con Aristide Landi, la cui riconferma sarebbe vicina nonostante offerte provenienti dal nord Italia. Per completare la falange di lunghi sotto le plance si pensa ad un “under” e ad un uomo di esperienza che sappia garantire minuti di affidabilità. Valentini della Tiber Roma e Davide Raucci erano nomi circolati nelle scorse settimane ma è tutto ancora in evoluzione.

Perché non pensare ad Emanuele Rossi come lungo per la prossima stagione, che dopo cinque anni ha lasciato Treviglio. Lui romano, con tanto di colosseo e canestro tatuato su un braccio, garantirebbe minuti e punti sia partendo in quintetto che dalla panchina e darebbe quel tocco di romanità autentica che non guasta mai.

@edoardocaia

Virtus Roma, ufficiale l'arrivo di Marco Santiangeli.
Ufficiale l'arrivo di Pastore alla Bakery.