GIRONE EST

Le pagelle di Roseto-Verona.

Denis Fragasso da i voti a Sharks e Scaligera.

08.01.2018 13:49

 

a cura di Denis Fragasso

ROSETO SHARKS

Marulli 7,5: che dire, se il suo jumper, fosse arrivato in tempo utile, sarebbe diventato l'eroe della serata. Partita solida in attacco, dove mette a referto 13 punti, volenteroso in difesa.

Carlino 7: meno preciso al tiro di altre volte, perde qualche palla sanguinosa, per merito soprattutto, di una difesa asfissiante di Greene IV. Dà comunque il suo contributo, con triple e canestri di fattura notevole, dimostrandosi, sempre un fattore fondamentale per questa squadra.

Casagrande 6,5: 6 punti , 6 rimbalzi, solita grinta in difesa,  malgrado si veda che non sia al meglio.

Luposor 7,5: 17 punti, 4 rimbalzi. Tiene a galla i suoi, sul finire di primo tempo, segnando sei punti consecutivi ed ancora lui, apre i giochi, ad inizio secondo tempo. Poi? Ah già, aveva scoccato la bomba della potenziale vittoria, Greene IV non è stato d'accordo.

Ogide 6,5: 13 punti ed arpiona 8 rimbalzi. Una partita, nel complesso buona, quindi in attacco ed a rimbalzo, ma soffre troppo Poletti, nell'uno contro uno.

Contento 7: 9 punti, 3 su 5 dall'arco virile e ammazza ben 5 assist. In difesa, nemmeno lui può nulla, sull'onnipotenza cestistica di Greene IV.

Infante 7 : 8 punti in 16 minuti,con un bel 4 su 5 da due. Riesce a limitare Poletti meglio di quanto fa Ogide. Ermetico.

Di Bonaventura 6 : sv

Zampini sv

Lusvarghi sv

 

SCALIGERA BASKET

Palermo 6,5: chiude con 10 punti, con 3 su 4 da tre. Meno brillante in fase di regia.

Greene 8,5: il canestro della vittoria non basta? Beh, aggiungeteci 27 punti, tirando con il 56% da due ed il 57% da tre, 5 assist ed un gran lavoro difensivo su Carlino. In the zone. 

Udom 6,5: 6 punti, 6 rimbalzi, si fa sentire anche in difesa.

Jones 5: 5 punti, 4 rimbalzi, prova inconcludente a differenza del suo connazionale. Non pervenuto. 

Poletti 7,5: autentico re del pitturato avversario. Chiude con 24 punti, con un irreale 71% da due, ed un percorso netto dalla linea della carità. Totem.

Visconti 6,5: 6 punti con due bombe per l’under di belle speranze. Dimostra di avere i mezzi, per diventare giocatore vero.

Amato 6: 6 punti, tutti da due, mentre sparacchia da 3, 3 assist. Meglio negli ultimi due quarti, che nei primi due,dove perde ben 3 palloni, che permettono agli sharks di rientrare in partita.

Nwohuocha 6: Solo due rimbalzi ma per essere un classe 97, dimostra, di saper tenere il campo a questi livelli. Come per Visconti, ha il potenziale, oltre che un gran fisico, per trasformarsi in un bel giocatore.

Toté 5,5: 3 punti ed un errore marchiano sotto canestro. 97 si, ma da uno con il suo potenziale, che viene già da un paio di stagioni in a2, ci si aspetta di più.

Ikangi sv

Viola, ufficiale l'arrivo di Tommaso Carnovali.
La NPC fallisce l'esame di maturità anche contro Legnano.