GIRONE EST

Roseto sconfitta a Piacenza, seconda vittoria consecutiva per la Bakery.

28.10.2018 21:01

a cura di Leonardo Mariano

Va in archivio anche la quinta giornata di Serie A2, che vede vittoriosa la Bakery Piacenza sui Roseto Sharks con il risultato finale di 93-91.

Secondo successo consecutivo per gli emiliani che si portano così a 4 punti in classifica, grazie a una grande rimonta nel terzo periodo di gioco che ha stordito i giocatori abruzzesi. La classe e l’esperienza di Green, Voskuil e Crosariol ha cambiato l’esito del match e l’inerzia con essa, che è passata tutta dalla parte dei padroni di casa, i quali hanno cambiato marcia e frastornato la difesa degli Sharks con canestri a ripetizione. Troppo brutta Piacenza nel primo tempo, così come Roseto nei restanti 20 minuti di gioco. Grazie ad una difesa aggressiva e all’asse play-pivot, che tanto ha fatto male a Bushati e compagni, alla fine la spunta, giustamente, la Pallacanestro Piacentina, che è sembrata più desiderosa di conquistare i due punti in classifica.

Roseto deve, ancora una volta, rammaricarsi per il grande vantaggio, di 16 punti stavolta (e di ben 17 rimbalzi offensivi totali), sprecato. Una costante in queste prime cinque partite di campionato e se tre indizi fanno una prova, come le tre sconfitte consecutive, ora si è decisamente ben oltre se si sommano i tanti errori commessi. Critico come sempre il terzo quarto di gioco, con la compagine biancazzurra che resta continuamente con la testa negli spogliatoi, sicuri di aver già vinto la partita e con la possibilità, quindi, di sedersi sugli allori, dando invece solo forza agli avversari di turno. Coach D’Arcangeli non riesce a spegnere questa preoccupante spia d’allarme, finendo anche egli risucchiato nel vortice delle emozioni che Roseto sembra non riuscir a controllare, sbagliando scelte in attacco, in difesa e anche in panchina, come Person e Sherrod a lungo relegati fuori dal parquet, così come un buonissimo Eboua. Sembra che il lavoro mentale e tattico da imprimere nella testa e nelle gambe della squadra sia ancora lungo, ma il campionato corre veloce e Roseto deve tirarsi fuori il prima possibile dalle sabbie mobili in cui sta sprofondando.

B. PIACENZA 93- ROSETO 91

Parziali: 21-26; 44-58 (23-32); 70-68 (26-10); 93-91 (23-23).

B. PIACENZA: Perego 6, Pastore 4, Crosariol 18, Green 14, Voskuil 19, Guerra 2, Castelli 14, Cassar 5, Pederzini 11, Bracchi ne, Buffo ne. All.: Coppeta

ROSETO: Person 12, Rodriguez 11, Ianelli ne, Penè ne, Nikolic 4, Eboua 8, Bayehe 3, Sherrod 11, Akele 22, Panopio ne, Pierich 8, Bushati 12. All.: D’Arcangeli

Piacenza - Tiri da 2: 25/43. Tiri da 3: 8/17. Tiri liberi: 19/23. Rimbalzi: 26 (21+5).

Roseto - Tiri da 2: 25/42. Tiri da 3: 9/23. Tiri liberi: 14/25. Rimbalzi: 40 (23+17).

MVP: Marques Green

Girone Est, i risultati e la classifica dopo la 5^ giornata.
La Virtus passa al PalaBianchini! Baldasso regala il quarto successo ai romani.