GIRONE EST

Ravenna passa al PalaVerde, Pillastrini: "Chiediamo scusa al pubblico."

Il coach della Dé Longhi analizza il momento difficile della sua squadra.

18.12.2017 09:36

 

Si interrompe nel peggiore dei modi l'alternanza vittorie/sconfitte della Dé Longhi che, dopo aver perso nel turno successivo al Carnera, concede il bis al PalaVerde uscendo sconfitta nella sfida contro Ravenna. Per la prima volta in cinque anni, la squadra è stata fischiata dai propri tifosi.

"È ovvio che non siamo riusciti a fare la partita che avevamo in mente. Ci hanno messi in difficoltà con tiri difficili al 24° secondo. Siamo abituati al fatto che il blasone di Treviso porti gli avversari a fare la partita della vita, però bisogna saper vincere lo stesso; io e la squadra chiediamo scusa al pubblico. Il fatto di non averli soddisfatti ci dà molta frustrazione. Ora dobbiamo chiuderci in palestra e allenarci duramente perché siamo tutti colpevoli. Fortunatamente siamo in una situazione ideale, col pubblico che continua a sostenerci e la società che ci fa lavorare bene e ci dà quello di cui abbiamo bisogno. Fino a poco tempo fa siamo stati abituati a ricambiare tutto questo con le vittorie, che ultimamente sono venute a mancare. Cerchiamo di trasformare la rabbia in energia. Nello sport quando si esce da queste situazioni se ne esce più forti, però ora è il momento di lottare per riuscirci. Adesso facciamo fatica a vedere la luce perché siamo in una fase in cui ognuno deve riuscire a migliorare."

LEGGI IL RACCONTO DELLA GARA

 

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

CLICCA QUI

Roseto 81 Ferrara 79, le pagelle di Denis Fragasso.
Roseto vince contro Ferrara e resta in scia per la salvezza.