GIRONE OVEST

Nessuna distrazione per la Virtus Roma. Legnano KO.

06.01.2019 22:31

a cura di Edoardo Caianiello

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Se è vero che l’Epifania tutte le feste porta via, porta con sé via anche la delusione della sconfitta contro Scafati. Non termina al primo posto il girone d’andata, Tortona perde di misura al supplementare con Bergamo ma regala a Piero Bucchi determinate e solide certezze: Sims e Moore sono i cardini della formazione capitolina ed oggi lo hanno ribadito con due prove rispettivamente da 20 punti e 10 rimbalzi e 28 punti conditi da 8 assist.

Ma ci sono anche le prove di Daniele Sandri ( 15 punti), di Baldasso ( 8 punti ) e di Alibegovic (12 punti) e Saccaggi (8 punti) a donare un ulteriore sorriso al coach dei romani, al termine della vittoria odierna. Non solo un occhio al presente ma anche uno al futuro: assodata la qualificazione alla Coppa Italia, il giro di boa del campionato consente anche di conoscere l’avversaria: sarà la Verona dell’ex Luca Dalmonte a scendere in campo nel primo turno contro la Virtus Roma.

LA PARTITA. Ritmi alti, brutta difesa di Roma e zona per Legnano: inizia così l’ultima partita del girone d’andata al Palazzo dello Sport di Roma. Segna Sims, risponde London (2-3) ma sono Moore e Raffa i mattatori dei primi dieci minuti che canestro dopo canestro terminano 22-17.

Roma non riesce ad arginare i giochi a due degli ospiti e concede iniziative troppo facili agli attaccanti di Legnano che ne approfittano: Serpilli prima e tre liberi di Raffa valgono il vantaggio per i Knights (24-25), è Alibegovic a rispondere, in due occasioni consecutive, è 28-27. Bozzetto lotta con successo sotto le plance, Saccaggi dona energia alla Virtus Roma ma è Moore a consegnare ai padroni di casa il nuovo vantaggio, che chiude il primo tempo 47-44.

Bucchi striglia i suoi ed in difesa si serrano le fila, in attacco si inizia a segnare: è ancora Saccaggi a suonare la carica ma le tre schiacciate di Sims tuonano forte, è 61-52. Alibegovic segna due ganci dal centro area, Legnano è in difficoltà: dopo trenta minuti è 69-62 con gli ospiti che non mollano la presa.

L’ultimo quarto parla italiano: Baldasso segna un paio di canestri importanti, Sandri è suntuoso in difesa prima ed in attacco poi, una splendida schiacciata suggella la sua prova ed è il suo il punto che vale il 100 sul tabellino, termina 100-81.

VIRTUS ROMA – LEGNANO KNIGHTS 100-81
Virtus Roma: Spizzichino ne, Alibegovic 12, Lucarelli ne, Chessa 5, Moore 28, Sandri 15, Baldasso 10, Saccaggi 8, Landi 2, Aristide 20. All: Bucchi
Legnano: Raffa 16, Bianchi 2, Ferri 9, London 23, Bortolani 15, Bozzetto 13, Coraini, Berra, Corti, Serpilli 3. All: Mazzetti

Girone Ovest, risultati e classifica dopo la 15^ giornata.
Gli Sharks lottano, la Fortitudo fa suo il match dopo un supplementare.