Ufficiale Damian Hollis è un giocatore della Leonis Roma.

03.07.2018 12:13

La Leonis Roma è lieta di comunicare l’ingaggio di Damian Hollis. Ala americana con passaporto ungherese, classe 1988, Hollis ritrova Coach Fabio Corbani dopo la comune esperienza a Biella, conclusa con la vittoria della Coppa Italia.

Nativo di Fort Lauderdale (FL), 203 cm per 103 Kg, Hollis ha iniziato l’ultima stagione a Varese prima di trasferirsi a Bergamo, dov’è stato uno dei principali protagonisti dell’esaltante cavalcata in rimonta dei lombardi verso la salvezza diretta.

“Non vedo l’ora di iniziare il lavoro con la squadra” – il commento di Hollis – “con l’obiettivo di creare un progetto forte e che speriamo ci conduca ad una stagione esaltante. Porterò energia e positività in questa nuova esperienza con Fabio”.

E il benvenuto arriva anche da chi, dopo averlo allenato in passato, lo ritroverà nella prossima stagione: ”Io e Hollis, dopo la Coppa Italia vinta con Biella, siamo sempre rimasti in contatto” – le parole di Corbani – “Ho stima del giocatore, della persona e della sua attenzione verso i compagni. È un giocatore che migliora la squadra e che vuole vincere. Welcome back with me Damian!”.

La carriera: Uscito da George Washington University, Damian ha trascorso tre anni in Ungheria con l’Albacomp per poi intraprendere le prime esperienze nella penisola, a Biella (dove, come detto, ha vinto la Coppa Italia) e a Cantù. Dopo una parentesi greca si è trasferito a Brescia, guidando la squadra alla conquista della promozione in Serie A e vincendo il premio di MVP delle finali, prima di approdare al Benfica, per conquistare uno Scudetto e una Coppa nazionale. Dopo l’inizio di stagione a Varese, in Serie A, il trasferimento a Bergamo avviene a metà della scorsa stagione, giusto in tempo per confezionare un’entusiasmante rimonta valevole per la salvezza diretta. 

[ufficio stampa Leonis Roma]

Roma, dopo Santiangeli, ecco Saccaggi! Virtus, pensa a Rossi!
Ufficiale l'arrivo di Pastore alla Bakery.