GIRONE EST

Trieste vince, come da copione, contro gli Sharks e mette la decima.

Aspetti positivi per Roseto che resta comunque in fondo alla classifica.

06.12.2017 23:03

 

a cura di Leonardo Mariano

Nel recupero della 9^ giornata di Serie A2 – Girone est, la capolista Trieste vince, come da copione, sui Roseto Sharks con il punteggio finale di 82-63. Al cospetto dell’evidente differenza canestri tra le due compagini, all’Alma Arena c’è stata comunque una partita, con Roseto (privata di Carlino e Contento, rimasti a casa per curare al meglio gli infortuni muscolari) che non ha demeritato per quanto fatto vedere in campo.

La vittoria contro Jesi, nell’ultima giornata, sembra aver dato qualche certezza in più a staff e giocatori abruzzesi, che hanno giocato con buon impatto una gara proibitiva condotta, comunque, dall’inizio alla fine dagli uomini di coach Dalmasson, che con alcune folate ha sempre ricacciato indietro gli Sharks ogni volta che provavano a riavvicinarsi.

Dunque aspetti positivi per coach Di Paolantonio, soprattutto nel terzo quarto (vinto 15-26) dove i suoi giocatori hanno provato a mettere qualche granello nell’ingranaggio dei triestini, grazie all’ordinata difesa a zona e a un attacco che ha ben girato con i canestri di Di Bonaventura e Ogide. Ovviamente la potenza dei padroni di casa, impersonata dalla grinta dell’ex Janelidze (12 punti in 18 minuti di utilizzo), ha avuto la meglio sulla buona volontà dei rosetani.

Per Trieste ancora un impegno interno, questa volta contro Jesi, nel prossimo turno mentre Roseto sarà impegnata ancora in trasferta a Mantova contro gli Stings dell’ex Nicola Mei.

TABELLINI:

Alma Pallacanestro Trieste: Coronica 2, Loschi 15, Milic, Bowers 12, Cavaliero 11, Green 11, Da Ros 2, Cittadini, Janelidze 12, Fernandez 6, Baldasso 11, Schina.

Roseto Sharks: Lusvarghi, D’Eustachio, Di Bonaventura 13, Alessandrini, Zampini 7, Casagrande 8, Infante 12, Marulli 6, Lupusor 6, Ogide 11.

 

IL 7 DICEMBRE ALLE ORE 19:00 TORNA GIOVEDÌ A SPICCHI

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

La Poderosa passa al PalaNorda ed è seconda in solitaria.
Scafati, è Andrew Renaldo Lawrence il sostituto di Anthony Miles.