GIRONE OVEST

Super Pinkins regala il primo successo alla Junior.

Latina tiene per tre quarti, Casale supera i pontini 94-81.

05.10.2018 21:46

La Serie A2 2018-2019 riparte dal PalaFerraris e dalla perdente della finale playoff della passata stagione che riparte dalla sfida contro Latina, molto meno acciaccata di quanto coach Gramenzi non ci abbia raccontato in fase di presentazione del match. I pontini tengono trenta minuti mettendo in seria difficoltà i padroni di casa della Junior che, guidati da un superbo Pinkins (34 punti, 14 rimbalzi e 45 di valutazione), riescono a scrollarsi di dosso gli avversari soltanto grazie ad un avvio di terza frazione da incorniciare.

Come detto, parte molto bene Latina che, a sorpresa, riesce a tenere botta ai padroni di casa che, al contrario, appaiono meno brillanti e meno incisivi rispetto alle recenti uscite in Supercoppa. La Junior è molto imprecisa al tiro mentre la Benacquista trova il canestro con una certa semplicità riuscendo a mandare a referto tutti e sette gli atleti ruotati da coach Gramenzi e chiudento la prima frazione sul 24-22. 

Pinkins e Martinoni provano a caricarsi la squadra sulle spalle dando il la ad un buon parziale per gli uomini di coach Ferrari che volano sul +5 dando l'impressione di aver trovato l'inerzia della sfida. Latina però non molla di un centimetro, nonostante la prematura uscita dal campo di Carlson (3 falli) e la dichiarata non perfetta condizione fisica di alcuni del giocatori pontini. Si torna negli spogliatoi sempre con gli ospiti avanti di 2 (45-43).

Al rientro dall'intervallo lungo, Latina vola sul +6, massimo vantaggio di serata per gli ospiti, prima che Bernardo Musso aggiusti la mira firmando, con un 3+1, il nuovo vantaggio casalese sul 55-54. I padroni di casa allungano sul + 3 ma gli ospiti non ne vogliono sapere di mollare tornando sul +4 con la schiacciata di Baldassarre. Anche la terza frazione si chiude con la Benacquista avanti di due sul 67-65.

L'ultima tempo si apre con un 13-0 di Casale che, di fatto, chiude il match. Fabi mette a referto i primi punti dei suoi dalla lunetta dopo 3'15", la Junior vola sul +14, Latina con le ultime forze nervose prova una timida reazione che la riporta sul -8 ma ormai è troppo tardi. L'anticipo della prima giornata va a Casale Monferrato con gli ospiti che escono dal PalaFerraris a testa altissima.

Tortona si aggiudica la finalina di Supercoppa.
Verso Scafati-Bergamo, atto inaugurale di un campionato che si annuncia roboante.