GIRONE OVEST

Eurobasket e Virtus in campo per il 4^ derby di Roma.

07.04.2018 19:30

a cura di Antonio Mangiola

Il quarto derby della Capitale in A2 mette in palio, oltre al predominio cittadino, due punti di fondamentale importanza in un finale di stagione diametralmente opposto rispetto a quelle che erano le speranze ed i propositi estivi delle due squadre. L'Eurobasket, 13^ con 22 punti in classifica, punta a tornare sul +6 nei confronti della Virtus che, 15^ con una partita ancora da giocare (il 18 aprile ospita Biella) e 18 punti, aspira al contrario al successo per rilanciare (clamorosamente) le proprie canches nella lotta per evitare i playout.

Rispetto alla gara di andata, vinta dalla Virtus per 88-79 (Lee Roberts 23 punti, 11 rimbalzi, 4 assist e 38 di valutazione), le due squadre sono molto cambiate: la Leonis ha sostituito Poletti e Frassineti con Pierich, Cesana e Venuto; dall'altra parte, oltre all'arrivo di Piero Bucchi in panchina al posto di Bechi, le novità portano il nome di Parente e Raucci, esordiente con la canotta Virtus proprio nella stracittadina.

Gli uomini di coach Turchetto sono reduci dalla sconfitta dopo un supplementare al PalaConad di Trapani (90-89), la quarta nelle ultime cinque giornate in cui Bonessio e compagni sono stati impegnati tre volte fuori e due in casa. Maresca e soci, fermi nel turno precedente per il rinvio della sfida contro l'Eurotrend, arrivano al derby sulla scia dei due successi consecutivi (89-72 in casa con Agrigento e 75-73 on the road a Treviglio) che, come detto, hanno riacceso una flebile speranza nella strada che conduce alla salvezza diretta senza passare dai playout.

@MangiolaAntonio

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Spareggio quarto posto al PalaSavelli.
Verso Bergamo-Ferrara, Bonacina: "Non sarà facile."