GIRONE OVEST

Verso Cagliari-Latina, Paolini: "Ci aspettano due mesi terribili."

Il coach della Pasta Cellino presenta la prossima sfida.

02.02.2018 14:39

Dopo aver espugnato il PalaBorsani nel turno precedente, la Pasta Cellino torna al PalaPirastu per ospitare Latina. Ecco le parole di coach Paolini.

"Latina fa del contropiede primario e della transizione la sua peculiarità. Contro la difesa schierata i laziali hanno poi un giocatore estremamente intelligente come Raymond che può cambiare qualsiasi schema in attacco. La Benacquista è una squadra esperta, con sette senior di livello e una coppia di americani atipica per il nostro campionato, perchè credo che quella pontina sia l’unica formazione ad avere ala forte e centro stranieri, ma di grandissimo valore. Si tratta di due lunghi complementari perchè se Raymond preferisce giocare da “4” in attacco e da “5” in difesa, Hairston fa esattamente il contrario. Il match mette in palio due punti pesanti come lo sono quelli di ogni partita. A me non piace parlare di playoff dopo ogni vittoria e di playout dopo ogni sconfitta, credo sia necessario equilibrio per poi tirare le somme a fine campionato. Fino a questo momento direi che il bilancio è positivo. Ora ci aspettano due mesi terribili in cui ogni impegno è importantissimo e va affrontato con il giusto atteggiamento."

 

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Trieste, la società smentisce le voci che la vorrebbero alla ricerca di un sostituto di Da Ros.
Verso Rieti-Viola, Calvani: "La NPC ennesimo banco di prova."