Tiene il PalaVerde, Treviso va sul 2-0. Adesso la serie si sposta in Sicilia.

03.05.2018 00:53

a cura di Francesco Cernetti

Per gara 2 degli ottavi di finale di Serie A2 a Treviso si disputa De Longhi-Lighthouse Trapani. I padroni di casa si presentano ovviamente privi di capitan Fantinelli,vittima di una brutta distorsione alla caviglia in gara 1,sicuro assente anche in gara 3 e 4 nonostante il responso medico abbia dato ottime notizie ai tifosi trevigiani,escludendo lesioni ossee.

Coach Pillastrini schiera a sorpresa Imbrò-Musso-Negri-Antonutti-Brown,mentre Parente non modifica il quintetto usato lunedì. Dopo un inizio punto a punto una tripla di Musso permette ai padroni di casa di portarsi sul 12-6. Su una delle tante palle rubate da Treviso nella prima frazione di gioco,Jefferson commette un fallo antisportivo,ma Swann non ne approfitta pienamente convertendo solo uno dei due liberi. Renzi,poco incisivo in gara 1,mette il quarto canestro personale del primo quarto ricucendo lo svantaggio degli ospiti prima di un botta e risposta dalla lunga di Imbrò e Bossi. Due canestri di Lombardi più due triple consecutive segnate da Swann e Imbrò fissano il punteggio sul 28-17 TVB. Nel secondo parziale la musica non cambia,con Musso che dalla lunga firma addirittura il +18 Treviso(35-17). Trapani alza l'intensità difensiva e costringe coach Pillastrini a fermare il gioco dopo alcuni brutti possessi offensivi. La seconda bomba di Jefferson,difeso molto bene nel primo quarto,riduce lo svantaggio degli ospiti a 10 punti. Brown prende per mano Treviso e amplia di nuovo il divario tra le due squadre con due liberi e due ottimi movimenti in post,5 punti consecutivi di Jefferson inframmezzati da una tripla di Negri mantengono Treviso a +15 dopo 20 minuti.

Come in gara 1,è ancora una volta Trapani a uscire dagli spogliatoi in maniera positiva. Perry e Ganeto mettono 10 punti in un amen e la tripla di Viglianisi riporta gli ospiti sotto la doppia cifra di vantaggio(55-47 a 5:45 dal termine del terzo quarto). Un piazzato di Jefferson e un altro and-one di Perry,trasformato,mettono la Lighthouse a un solo possesso di distanza. Un alley-oop Swann-Lombardi sembra poter cambiare di nuovo l'inerzia del match ma è ancora Jefferson,tornato quello di gara 1 dopo un primo quarto insufficiente,a siglare la tripla del –2. Treviso non ci sta,Lombardi cattura due rimbalzi offensivi prima di appoggiare comodamente al tabellone,Bruttini recupera un'altra carambola offensiva convertendola in due punti e Imbrò piazza la bomba del +9 di fine terzo periodo(64-55). Renzi e Perry mettono 4 comodi punti per riavvicinare pericolosamente gli ospiti ma,dopo un primo tempo opaco,è il turno di Swann di accendersi e mettere due triple e un lay-up fondamentali(grazie anche a un ottimo lavoro difensivo di Lombardi). Jefferson mette a referto la quinta tripla della sua partita ma compie una sciocchezza,gesticolando verso il pubblico e rimediando un tecnico,che sommato all'antisportivo del primo periodo lo estromette dalla partita. Da qui Treviso prende il largo con due triple di Imbrò,un canestro in post di Bruttini e un 2/2 dalla lunetta di Lombardi,raggiungendo addirittura il +20 grazie a un altro canestro del centro ex Virtus Bologna. Treviso molla la presa e Trapani riesce a chiudere la partita a –13 sull'89-76.

Stesso copione di gara 1,con Trapani che sfiora soltanto l'impresa salvo poi mollare una volta espulso Jefferson. Ai granata non basta la grande prova del duo Renzi-Jefferson,autori di 40 punti in due,ai quali si aggiungono solo Bossi e Perry in doppia cifra. La TVB invece,proprio come lunedì,non sfrutta il vantaggio accumulato nella prima metà di gara grazie a un'ottima difesa e a un attacco che alla fine vede 5 giocatori in doppia cifra. Da sottolineare le prove maiuscole di Imbrò(20 punti per lui) e di Bruttini e Lombardi(29 punti dai lunghi di "riserva" trevigiani,autori di una partita di grandissima sostanza).

DE’ LONGHI TREVISO – LIGHTHOUSE TRAPANI 89-76

DE’ LONGHI: Imbrò 20 (2/2, 5/11), Musso 8 (2/3, 2/5), Negri 5 (1/2, 1/1), Antonutti 6 (3/5, 0/1), Brown 8 (3/10 da 2); Sabatini 0 (0/4, 0/2), Bruttini 13 (5/7 da 2), Swann 13 (0/3, 4/9), Lombardi 16 (7/11, 0/2). Ne: De Zardo, Poser, Rota. All.: Pillastrini

LIGHTHOUSE: Jefferson 19 (2/3, 5/7), Viglianisi 3 (1/2 da 3), Ganeto 8 (3/4, 0/1), Perry 13 (6/10, 0/1), Renzi 21 (7/11 da 2); Bossi 12 (0/2, 2/2), Testa 0 (0/1 da 3), Mollura 0 (0/2 da 3), Simic. Ne: Fontana, Guaiana. All.: Parente

@cern95

Al PalaMaggetti il secondo atto della serie tra Roseto e Virtus.
Verona concede il bis al PalaBorsani. Scaligera ad una vittoria dal passaggio del turno.