GIRONE OVEST

Verso Scafati-Bergamo, atto inaugurale di un campionato che si annuncia roboante.

Saranno i ragazzi di Marco Calvani a “battezzare” l’esordio giallonero nel girone Ovest di A2.

06.10.2018 09:00

a cura di Daniele Ronzoni

Nella prima giornata della stagione 2018-2019 la Bergamo Basket 2014 – grande sorpresa sul finire di campionato scorso quando inanellò una serie di sette vittorie consecutive che le valsero la salvezza diretta – farà il proprio debutto nel girone Ovest di A2 contro la seconda forza dello scorso campionato, quella Scafati Basket giunta alle spalle della sola Casale Monferrato e rimontata dalla KLEB Ferrara nel primo turno play-off (3-2 per Mike Hall e compagni), abbandonando anzitempo il sogno promozione.

Rispetto alla scorsa stagione il roster bergamasco è stato profondamente cambiato: hanno continuato a vestire la casacca giallonera i soli Fattori e Sergio, con quest’ultimo promosso capitano. Inoltre, in panchina non siede più Giancarlo Sacco – accasatosi a Legnano al termine del contratto con Bergamo – bensì Sandro Dell’Agnello: l’ex medaglia d’argento alle Olimpiadi del 1991 ha avuto l’arduo compito, assieme al nuovo GM Valeriano D’Orta, di costruire in breve tempo l’intera squadra. Nella città dei Mille sono arrivate in successione le firme di Zugno, Casella, Benvenuti, Roderick, Taylor e Zucca; sono poi stati aggregati alla prima squadra anche i giovani Augeri, Bedini, Crimeni, Marelli e Piccoli.

Anche in casa Scafati l’estate è stato sinonimo di rivoluzione: del roster della scorsa stagione sono rimasti soltanto Ammannato (alla quinta stagione con la casacca gialloblu) e Romeo, a cui si sono aggiunti in successione Contento, Rossato, Tommasini, Thomas, Italiano, Sgobba, Goodwin e Zaccaro. Gli under che si aggregheranno alla prima squadra sono quattro: Giordano, Zhou, Di Palma ed Esposito. La panchina scafatese è affidata all’esperienza di Marco Calvati, uno dei più vincenti allenatori italiani giunto alla sua terza esperienza gialloblu dopo quelle nel 2007-2008 in Serie A e del 2009-2010 in LegaDue.

L’obiettivo stagionale di Scafati è quello di lottare per un posto nei play-off, «…rimanendo stabilmente nella parte sinistra del tabellone», come ha dichiarato il patron Nello Longobardi. Bergamo, invece, parte con l’obiettivo di consolidare il proprio nome nel campionato di A2 ma, nonostante il cambio di organico, come già dimostrato lo scorso anno, può rappresentare la mina vagante del girone Ovest. Chi avrà la meglio? Appuntamento domenica 7 ottobre alle ore 18.00 al PalaMangano di Scafati.

Super Pinkins regala il primo successo alla Junior.
La Mens Sana fa il colpaccio! Tortona cade in casa sotto i colpi di Morais.