GIRONE EST

Roseto, è questa la "maledetta domenica" da non fallire.

27.01.2018 17:11

a cura di Leonardo Mariano

“Ora noi o risorgiamo come squadra o cederemo un centimetro alla volta, uno schema dopo l’altro, fino alla disfatta. Siamo all’inferno adesso signori miei. Credetemi. E possiamo rimanerci, farci prendere a schiaffi, oppure aprirci la strada lottando verso la luce. Possiamo scalare le pareti dell’inferno un centimetro alla volta.”

Così recitava Al Pacino, aka Tony D’Amato, in “Ogni maledetta domenica”, in uno dei monologhi più famosi della storia del cinema. Un discorso che può essere applicato alla situazione che sta passando il Roseto Sharks, tra vicissitudini societarie che minano la serenità di giocatori, staff e tifosi e la carenza di risultati positivi ottenuti sul campo che relegano, ancora, gli abruzzesi all’ultimo posto in classifica con 4 punti all’attivo.

La sfida salvezza con l’Agribertocchi Orzinuovi, a quota 8 punti, è un crocevia fondamentale per poter sperare nel raggiungimento dei playout. Coach Di Paolantonio dovrà essere bravo a serrare le porte del PalaMaggetti, rendendolo impenetrabile a qualsiasi voce che può disturbare la concentrazione della propria squadra. Carlino e compagni, i quali non hanno abbracciato nessun nuovo innesto finora, dovranno metterci cuore e attributi per portare a casa i due punti, paragonabili ad oro colato.

I lombardi, invece, arrivano da una vittoria altisonante contro Ravenna, che ha dato loro molta fiducia e consapevolezza nei propri mezzi, avendo in Anthony Raffa il proprio faro. Coach Finelli, dall’alto della sua esperienza, sa quanto è importante l’imminente partita contro Roseto e sicuramente proverà a sensibilizzare la sua squadra a riguardo, cercando di infondere il giusto spirito per approcciare bene al match.

In occasione della partita, la società biancazzurra ha comunicato che l’ingresso sarà gratuito per tutti i sostenitori ed appassionati di pallacanestro.

Ex di giornata Antonello Ruggiero, che ha vestito la canotte dei Sharks dal 1998 al 2002.

Palla a due alle ore 18:00 di domenica 28 gennaio al PalaMaggetti di Roseto degli Abruzzi, agli ordini dei signori arbitri Masi, Gagno e Nuara.

I ROSTER

ROSETO SHARKS: Marulli, Ogide, Lupusor, Contento, Casagrande, Carlino, Di Bonaventura, Infante F., Zampini, Lusvarghi, D’Eustachio. Coach: Di Paolantonio

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: Ruggiero, Raffa, Ghersetti, Zambon, Scansi, Strautins, Antelli, Yabre, Borghetti, Iannilli, Sollazzo. Coach: Finelli

 

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Verso Eurobasket-Tortona, Pansa: "La Leonis adesso ha una forte identità."
Marino e Pecchia guidano la Remer fuori dalla zona playout.