GIRONE EST

Montegranaro, biennale per Valerio Cucci.

19.06.2019 17:47

La Poderosa Pallacanestro Montegranaro è lieta di annunciare l’ingaggio per le prossime due stagioni dell’atleta Valerio Cucci, che ha chiuso l’annata passata con la maglia della Benacquista Latina (Serie A2 girone Ovest). Ala-pivot di 202 centimetri che, nonostante i soli 24 anni, ha già grande esperienza alle spalle nel secondo campionato nazionale, è il primo innesto della campagna acquisti gialloblu.

Queste le prime parole di Cucci in gialloblu: «Sono stracontento di questo accordo per tanti motivi. Il primo è sicuramente quello di aver potuto toccare con mano la bella atmosfera che si respira in casa Poderosa. Poi, sono molto felice di trovare Franco Ciani come allenatore e Stefano Vanoncini, che conosco molto bene, come vice: penso rappresentino sotto il profilo tecnico il massimo o quasi per questo campionato, anche guardando in Serie A non ce ne sono molti staff migliori. Non vedo l’ora di arrivare e conoscere tutti, in particolare il gm Alessandro Bolognesi che ringrazio per aver avuto subito fiducia in me. Spero sarà un anno fantastico. Personalmente, poi, un pensiero per Valerio Amoroso: ho appreso che non ci sarà il prossimo anno, la cosa mi dispiace molto perché ho tantissimo rispetto nei suoi confronti. È uno dei miei idoli e anche quando ho avuto modo di incontrarlo in campo l’ho apprezzato davvero tanto anche come persona. Mi lascia un’eredità non facile, non posso e non voglio paragonarmi ad un campione come lui ma spero di riuscire a continuare lungo la strada che ha tracciato».

 

Questa la presentazione di Cucci firmata da coach Ciani: «E’ un giocatore sicuramente importante per la sua duttilità all’interno nel pacchetto lunghi, ma anche per temperamento e qualità tecniche. Ma al di là dell’essere tiratore o meno, rimbalzista o meno, titolare o riserva, quello che mi piace di lui lo riassumo nella parola “energia”. È giovane ma già con un bagaglio di esperienza significativo per cui è una sicurezza che avremo nel nostro roster. Per noi è importante poter contare sulla sua capacità di entrare subito dentro la partita a prescindere dal momento della stessa portando appunto quella energia di cui parlavo».

Infine, le parole del gm Alessandro Bolognesi: «Valerio è un ragazzo che migliora costantemente anno dopo anno a livello tecnico e fisico. Alle giovanili era un giocatore totalmente diverso da quello attuale, si sta ricostruendo strada facendo creandosi una dimensione anche fronte a canestro. Ha una grandissima voglia di fare, entusiasmo e grinta da vendere ed è esattamente ciò che cerchiamo nei giocatori che avremo in squadra. Purtroppo per noi, Valerio ha dimostrato anche di avere grandi attributi e dico purtroppo riferendomi alle partite della serie di playoff contro la sua Latina: gara 2 l’ha decisa con i suoi tiri liberi e gara 4 l’ha girata nell’ultimo quarto con una grande prestazione»

Orlandina multata dopo G3 delle Finals.
Ufficiale, dopo 10 anni Antonutti e Udine di nuovo insieme.