GIRONE OVEST

Bergamo riprende la propria corsa: Trapani KO 82-77.

Dopo essere andati all’intervallo sul +26, i padroni di casa subiscono il ritorno ospite ma riescono a vincere la partita.

11.03.2019 08:40

a cura di Daniele Ronzoni

Bergamo torna al PalaAgnelli, davanti al pubblico amico, e lo fa nel migliore dei modi: contro Trapani i ragazzi di coach Dell’Agnello centrano la loro 15esima vittoria in Serie A2, piazzando l’allungo decisivo nel secondo quarto salvo poi subire la rimonta trapanese ma avendo più sangue freddo nel finale.

L’avvio di primo quarto favorevole alla BB14: sull’11-2 coach Parente è obbligato a chiamare time out per dare la scossa ai suoi, ma il risultato non è quello sperato e la BB14 – trascinata da Roderick (10 dei suoi 19 punti fatti nei primi 10’) – aumenta il gap. I gialloneri toccano in più occasioni la doppia cifra di vantaggio e l’unico a fare la voce grossa per gli amaranto è il classe 2000 Miaschi, che tiene a galla la sua squadra. I primi 10’ di gioco terminano 28-19 per i padroni di casa.

Un canestro di Marulli apre il secondo quarto e fa ben sperare Trapani, ma è soltanto un fuoco di paglia: gli ospiti faticano a trovare varchi in attacco a causa della strepitosa difesa della BB14, che dall’altra parte del parquet realizza con una facilità disarmante. Bergamo dà una decisiva scossa alla partita dominando il parziale (27-10) e arrivando all’intervallo lungo avanti 55-29 e con già quattro uomini in doppia cifra: Benvenuti (12), Fattori (12), Taylor (11) e Roderick (10).

Si torna sul parquet e Renzi va subito in lunetta (55-32). Bergamo perde troppi palloni in attacco e in difesa non è più così impeccabile: Trapani se ne accorge e ne approfitta, trovando sempre più varchi nella difesa giallonera e piazzando un incredibile parziale di 0-17 interrotto solo dal 2/2 ai liberi di Taylor (57-46). Renzi realizza, Zucca mette a segno da dietro l’arco, Sergio fa 2/2 ai liberi per tenere lontani gli avversari ma la tripla allo scadere di Marulli fissa il punteggio sul 62-51.

Nell’ultimo quarto prosegue il buon momento di forma trapanese: la BB14 torna ad essere efficace in attacco ma Clarke e compagni attaccano bene, accorciando sempre più lo svantaggio fino ad impattare sul 71-71 grazie al libero di Mollura. Gli ultimi possessi sono molto concitati: Taylor realizza da tre e Benvenuti appoggia al tabellone il 78-73, prima che Clarke faccia 2/2 ai liberi sotto i fischi dei quasi 1000 tifosi giunti al PalaAgnelli. Sul possesso successivo Bergamo sbaglia il tiro dopo averlo forzato ma il pallone capita comodamente fra le mani di Sergio, che comodo a appoggia facilmente al tabellone portando a casa i punti che chiudono anticipatamente il match.

Bergamo Basket 82 –77 2B Control Trapani (28-19, 27-10; 7-22, 20-26)
BERGAMO: Roderick* (19), Taylor* (17), Fattori* (12), Sergio* (11), Benvenuti* (14); Zucca (3), Casella (3), Zugno (3), Augeri (n.e.), Bedini (n.e.), Monti (n.e.).
TRAPANI: Renzi* (13), Clarke* (15), Mollura* (8), Ayers* (7), Pullazi* (6); Miaschi (10), Marulli (10), Nwohoucha (8), Czumbel (0), Artioli (0).

Girone Est, i risultati e la classifica dopo la 24^ giornata.
Showtime Roseto! Imola soccombe sotto i colpi degli Sharks.