GIRONE OVEST

La Virtus Roma chiude con la terza vittoria in fila il tris di gare casalinghe.

27.01.2019 21:44

a cura di Edoardo Caianiello

Vittoria e contestuale sconfitta di Bergamo: è davvero una buona domenica quella in casa Virtus Roma. Finisce 90-78 contro Biella, grazie ad una partita di forte solidità mentale e di grande applicazione, nonostante l’assenza di Sandri che fortunatamente non si fa sentire. Non si sente grazie alla prova soprattutto di Andrea Saccaggi (19 punti) che firma una partita suntuosa e di grande forza, e grazie alle solite prove di un suntuoso Aristide Landi (22 punti) e di Sims (20 e 9 rimbalzi). Nota positiva è quanto fatto da Nic Moore, silente nelle scorse partite ed oggi autore del break nel terzo quarto che lancia la vittoria capitolina.

LA PARTITA. Buona partenza da parte di Roma che si porta avanti sul punteggio di 7-0 con i canestri di Landi, Moore e Sims. Rientra Biella he guidata da un imponente Sims riesce nel giro di un paio di minuti a cogliere addirittura il vantaggio sul parziale di 11-12. Henry Sims commette il suo secondo fallo, Moore pareggia (13-13) e così si chiude il primo quarto, in parità 17-17. C’è equilibrio anche nel secondo quarto, Saccaggi e Santiangeli sfruttano bene le occasioni a loro disposizione (25-23) ma è ancora Sims per Biella a caricarsi i suoi sulle spalle ed a segnare il nuovo vantaggio: 30-31 per gli ospiti. Baldasso trova Sims in contropiede che schiaccia (35-31), ma è ancora parità al termine del primo tempo, 39-39. Roma parte male nel terzo quarto, ma si accende Nic Moore che con due triple consecutive spezza la partita (59-50), Sims ci mette il punto esclamativo nonostante il quarto fallo. Saccaggi segna con costanza e continuità, e dopo trenta minuti è 69-57. Biella prova a rientrare sfruttando anche l’antisportivo di Moore ma un suntuoso (ancora una volta) Landi, un Sims incontenibile (ancora una volta) e le triple di Andrea Saccaggi fanno la differenza: è 81-68. Moore commette il quinto fallo, ma Roma cavalca le ali dell’entusiasmo e nonostante le triple di Lorenzo Saccaggi, conquista una vittoria importante per la classifica, finisce 90-78.

VIRTUS ROMA – PALLACANESTRO BIELLA 90-78
Virtus Roma: Spizzichino ne, Landi 22, Alibegovic 2, Chessa 2, Moore 18, Sandri ne, Baldasso, Saccaggi 19, Landi 22, Sims 20, Santiangeli 7. All: Bucchi
Pall. Biella: Harrell 15, Vildera 5, Nwokoye, Chiarastella, Saccaggi 23, Sims 25, Pollone, Wheatle 10. Stefanelli. All: Carre.

Gli Sharks asfaltano Cento e conquistano due punti fondamentali.
Ferrara, ufficiale l'esonero di Andrea Bonacina.