I provvedimenti disciplinari dopo la 30^ giornata.

23.04.2018 16:28

Ultima giornata di campionato ed ultimo giro di provvedimenti disciplinari per quel che riguarda la regular season. Ecco le decisioni del giudice sportivo.

GIRONE EST

MANTOVA: ammenda di 250,00 euro per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri.

FORTITUDO BOLOGNA: ammenda di 250,00 euro per offese collettive sporadiche del pubblico al seguito agli arbitri.

JESI: ammenda di 250,00 euro per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri.

RAVENNA: ammenda di 250,00 euro per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri.

GIRONE OVEST

MARCO TAJANA (LEGNANO): inibizione determinata dal 23/04/2018 al 14/05/2018 per aver avuto un comportamento non regolamentare espresso platealmente che fomentava il pubblico della squadra di casa. Nella determinazione della sanzione si è tenuto conto dell'aggravante relativa alla carica di presidente rivestita.

LEGNANO: ammenda di 1100,00 euro per offese e minacce collettive frequenti del pubblico agli arbitri.

BIELLA: ammenda di 750,00 euro per comportamenti atti a turbare il regolare svolgimento della gara (fischietti).

SCAFATI: ammenda di 550,00 euro per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri e per lancio di oggetti contundenti (moneta) isolato e sporadico, senza colpire.

Bergamo, settima meraviglia: batte Forlì ed ottiene la permanenza in A2
Playoff 2018, il calendario ufficiale.