GIRONE OVEST

BB14, vittoria a domicilio: Trapani crolla sul più bello e perde 84-90.

I bergamaschi vincono la complicata trasferta siciliana grazie soprattutto ai 40 punti dell’MVP del match Terrence Roderick.

26.11.2018 07:35

a cura di Daniele Ronzoni

Nella nona giornata di campionato, la Bergamo Basket centra la quarta vittoria consecutiva che le vale la conferma del secondo posto in classifica in solitaria: dopo Capo d’Orlando, Biella e la Leonis Roma, questa volta è Trapani a doversi arrendere ai gialloneri. I ragazzi di coach Parente scivolano ora in 12a posizione ed entrano a far parte del gruppo di cinque squadre a quota 8 punti.

Nel primo quarto entrambe le difese sono un po’ ballerine e ciò consente agli attacchi di essere prolifici: spesso si tenta la soluzione da dietro l’arco, con Maschi e Clarke che rispondo a Taylor e Roderick. Il primo quarto termina proprio con tre tiri dalla lunga distanza: i primi due sono di marca granata e portano la firma di Renzi e Marulli, mentre il terzo – sulla sirena – esce dalle mani di Roderick, che fissa il punteggio sul 26-32.

L’inizio di seconda frazione è simile a quello del primo quarto, ma questa volta è Trapani a trovare più facilmente la via del canestro. La BB14 è tenuta a galla dagli assist di Roderick, che serve Sergio e Fattori i quali nei momenti concitati fanno sentire la loro presenza a suon di punti. A un paio di possessi dalla fine, Clarke ha nelle mani il pallone del possibile pareggio (49-49) ma lo spreca malamente e Bergamo va negli spogliatoi in vantaggio 46-52.

La BB14 parte bene anche nel terzo quarto ma Trapani non ci sta e riesce a portarsi a -4 salvo poi essere ricacciata indietro dagli ospiti. A metà quarto i padroni di casa trovano il pareggio (77-77) e da questo momento i gialloneri allenati da allenatore Dell’Agnello spariscono dal campo: Casella e compagni subiscono un parziale di 12-2 che li porta all’ultimo mini-riposo sotto 73-64.

L’ultimo quarto vede i bergamaschi entrare in campo con tutt’altro atteggiamento: un parziale di 0-7 porta la BB14 sul -1 al 34’, e gli ultimi minuti di gioco sono infuocati. Roderick trova il pareggio (83-83), Taylor a 55’’ dalla fine piazza una tripla importantissima portando i suoi compagni avanti nel punteggio, prima che anche Roderick – indiscusso MVP del match – ci metta lo zampino appoggiando il canestro dell’83-88. L’ultimo possesso nelle mani di Trapani viene gestito male e il fallo antisportivo contro Trapani chiude, di fatto la partita sul punteggio di 84-90

Tim Bowers da la spallata decisiva! Imola 76 Roseto 68.
La Leonis Roma fa uscire il segno 2. Decima sconfitta consecutiva per Cassino.