GIRONE OVEST

La Junior Casale batte agevolmente una stanca Scafati.

La Novipiù allunga in testa alla classifica.

07.01.2018 22:13

 

a cura di Angelo D'Auria

Tutto secondo previsione al Palaferraris, Casale vince agilmente contro una davvero stanca Givova con il finale di 95-74 e chiude meritatamente in testa il girone d’andata del girone ovest di serie A2. Per i campani, si spengono le già flebili speranze di partecipare alle final eight di Coppa Italia.

LA CRONACA

Per i padroni di casa partono Tomassini, Bellan, Sanders, Martinoni e Marcius; per gli ospiti invece Lawrence, Spizzichini, Santiangeli, Crow e Sherrod. Le due compagini partono forte in attacco e grazie alla tripla di Santiangeli gli ospiti si portano sul 5-7 al 3’; dall’altra parte il pick’ n’roll centrale è un’incognita per gli uomini di Perdichizzi e grazie a due canestri consecutivi di Marcius, Casale si porta sul 11-9 al 6’. La partita rimane godibile per tutto il primo quarto, con gli attacchi che sovrastano nettamente le difese e che si chiude con il parziale di 23-21 grazie all’impatto di Blizzard dalla panchina (8 punti).

Nel secondo parziale, sono le second unit a prendere il proscenio con Severini che mette a segno 5 punti di fila che portano la Novipiù sul 28-23, si aggiunge anche una tripla di Blizzard e i capoclassifica allungano sul +8 al 13’ costringendo Perdichizzi al timeout. La reazione della Givova è inesistente, e ancora Sanders e Severini scavano una fossa profondissima in pochi istanti, con i padroni di casa che in un amen si trovano sul 39-23 al 14’; la partita non cambia registro neanche nella seconda metà del parziale con Casale che anzi amplia il vantaggio fino al 47-30 al 18’. Marcius e Martinoni non trovano nessun ostacolo sulla via del canestro con Scafati davvero inconsistente sotto i ferri sia in difesa che in attacco; il tabellone sentenzia un eloquente 53-31 al 20’ (30-10 di parziale nel periodo).

Scafati apre il terzo periodo con tre triple di fila, riuscendo a trovare finalmente ritmo, purtroppo per i ragazzi di patron Longobardi, Martinoni e Sanders per la Novipiù non si fermano in attacco e il tabellone dice ancora 63-40 al 24’.Tutti i ragazzi di coach Ramondino riescono a trovare facilmente soluzioni sia dall’arco che con il pick centrale e Bellan al 27’ mette a segno una bella tripla dopo un’azione corale che vale il nuovo + 23 piemontese. Gli ultimi ad arrendersi in casa gialloblù sono Santiangeli e Lawrence che con i loro canestri fanno segnare il -19 al 30’ sul 73-54.

90’ secondi nell quarto periodo e coach Ramondino è costretto a chiamare un timeout per fermare un parziale di 8 a 3 della Givova che con Spizzichini e Lawrence si porta sul 76-62; l’interruzione fa bene ai padroni di casa che con una tripla di Denegri mettono virtualmente la parola fine alla contesa sul 84-67 al 34’. Gli ultimi 6’ di gioco sono un lento protrarsi alla sirena finale con i piemontesi che trovano ancora buone azioni in attacco, soprattutto con i tiri dal mid range di Severini e Tomassini; dall’ altra parte invece è solo il backcourt con Lawrence e Spizzichini a lottare fino al 40’ che porta con se il risultato finale di 95-74.

MVP

Miglior giocatore dell’incontro è senza dubbio Sanders autore di 19 punti e ben 11 assist per una valutazione straordinaria di 29.

GUARDA LA SALA STAMPA DI COACH PERDICHIZZI

GUARDA LA SALA STAMPA DI COACH RAMONDINO

TABELLINO

Novipiù Casale Monferrato: Ielmini ne, Banchero ne, Denegri 5 , Tomassini 10 , Valentini, Blizzard 17 , Martinoni 10 , Severini 17 , Cattapan, Sanders 19 , Bellan 3 , Marcius 14 . All. Ramondino

Givova Scafati: Lawrence 20 , Crow 6 , Trapani, Spizzichini 17 , Romeo , Ranuzzi 5 , Ammannato 3 , Pipitone, Santiangeli 12 , Sherrod 11 . All. Perdichizzi

@Angdomedau

 

 

 

Girone Ovest, la classifica dopo la 15^ giornata.
Verona sbanca il PalaMaggetti all'ultimo tiro. Gli Sharks masticano amaro.