GIRONE OVEST

La Virtus si aggiudica anche il derby di ritorno.

31.01.2019 23:43

a cura di Edoardo Caianiello

E’ un derby senza storia quello tra le due squadre di Roma: la Virtus domina contro una Eurobasket in confusione tecnica ed emotiva e che paga pesantemente gli avvenimenti della settimana. La Virtus, oggi in veste di ospite sul campo di Ferentino, è letale: non perdona nulla agli ospiti e domina per tutti i quaranta minuti, guidata dal solito Sims (23 punti con 11 rimbalzi), da Moore (20 punti con 5/8 da tre), da Landi (16 punti) e da una prova collettiva di assoluto livello certificata da azioni di pallacanestro corali e sinfoniche. Niente da dire e tutto da godere da questa serata per Bucchi ed i suoi che ora torneranno in campo tra dieci giorni contro Casale Monferrato. Tutto da dimenticare in casa Eurobasket, si salva solo Loschi che ne mette 18 e prova a mostrarsi aggressivo nel corso dei minuti a sua disposizione. Cantiere aperto, a dir poco, con Nunzi atteso da un grande lavoro.

LA PARTITA. Parte forte la Virtus Roma che si porta sul 7-0 con i canestri di Sims, il primo canestro di casa Eurobasket è a firma di Jones. Ci prova Hollis ma la risposta è di Sandri, è 10-6 il vantaggio per gli ospiti. Segna una tripla Landi ma è Sims a salire in cattedra, segnando a ripetizione e guidando i suoi al vantaggio di 22-8 che chiude i primi dieci minuti. La squadra del nuovo arrivato Nunzi non riesce a sbloccarsi e fatica in attacco ed in difesa mentre quella di Bucchi corre e difende con grinta ed intensità. Alibegovic e Sims catturano rimbalzi in quantità e lanciano il reparto esterni che trova canestri con Moore e Santiangeli, c’è anche Saccaggi e gli ospiti provano la fuga: due liberi di Sims firmano il 45-26, una tripla di Moore dice 48-29. Il primo tempo si chiude con un canestro dalla media distanza di Sims a cui risponde una tripla incredibile di Loschi: dopo venti minuti è 36-52. Al rientro dagli spogliatoi sono due triple di Moore e Chessa ad aprire il secondo tempo e da quei due canestri la Virtus Roma non si volta più indietro con l’Eurobasket incapace di sapersi riprendere: ci prova Amici, ci prova Fall con un paio di schiacciate, ma è una storia a senso unico. Il terzo quarto si chiude con il punteggio di 77-52 per la Virtus Roma, nel quarto periodo non cambia nulla: il derby è dei ragazzi di Bucchi, finisce 73-94.

EUROBASKET ROMA – VIRTUS ROMA 73-94
Ebk Roma: Fall 8, Ragusa ne, santini ne, Torresani ne, Fanti 3, Infante, Loschi 18, Bonessio, Amici 7, Jones 19, Hollis 11, Bushati 7.
Virtus Roma: Alibegovic 13, Lucarelli ne, Chessa 3, Moore 20, Sandri 6, Baldasso 4, Saccaggi 2, Landi 16, Sims 23, Santiangeli 7.

Girone Ovest, i risultati e la classifica dopo la 19^ giornata.
Girone ovest, i risultati e la classifica dopo la 20^ giornata.